Season’s Greetings…

Dalla pubblicazione dell’ultimo mio post sono passati ben 14 giorni. Anche se ho fatto perfino di peggio – il record credo che sia di 24 – di questo passo rischio di andare nel 2016, quindi… bé, meglio che anticipo un po’di auguri, in particolare quelli di Natale 🙂

Voglio però anche ripercorrere questo 2015 che sta per lasciarci e tirare qualche conclusione. Per noi è stato un anno terribile, Lady Wolf, giustamente, non vede l’ora che passi. Io un po’ meno: nella mia tremenda consapevolezza dell’ineluttabile caducità della vita, so infatti che non è affatto certo che il 2016 sia migliore. In Agosto previdi che l’anno “scolastico” (cioé da settembre) 2015-2016 sarebbe stato per me un “anno horribilis”, e se il buongiorno si vede dal mattino…

Ma nel 2015 è pure arrivato anche qualcosa di buono, quindi… vediamo 🙂

Gennaio.

Lady Wolf decide di lasciare un lavoro che ormai è diventato per lei insostenibile. Starà senza lavoro quasi per tutto l’anno. Eppure c’è il rovescio positivo: in questo particolare anno il fatto che lei si trovasse libera è stata quasi una benedizione. E lo si capisce da subito. Sempre a gennaio, infatti, la sua amata nonna Olga, che per lei è stata come una madre, viene ricoverata in fin di vita. Vista l’età, 94 anni, sono un po’ tutti pessimisti. E invece si riprende e dopo un po’ torna a casa. Lady Wolf può starle vicina.

Marzo.

Marzo, ma proprio il suo primo giorno. E’ una serata serena. Siamo di ritorno da Merano, dove siamo stati in visita alla nonna di Lady Wolf. Non vediamo l’ora di essere a casa per passarci qualche ora nella nostra casetta ritrovando gli adorati gatti Sissi, Julius e Numa. Ma, appena parcheggiato, Tom si precipita giù dall’auto e per qualche motivo che non sapremo mai, si lancia in strada e viene investito. Il botto, il latrato lancinante. Lady Wolf che corre in strada e tira via il corpicino insanguinato di Tom… Per fortuna una clinica veterinaria nelle immediate vicinanze è aperta. Tom viene operato e si trova che una vena si era tranciata. Ha rischiato di morire dissanguato. Ma si è salvato. Qualche settimana e il piccolo guerriero torna in forma come se nulla fosse accaduto 🙂

Sempre a Marzo, muore Whity, la nostra deliziosa pesciolina bianchissima. Era solo un pesce, vero, ma ci aveva sorpreso. Era bellissima, cresciuta in fretta (non abbiamo mai avuto pesci che crescessero così velocemente… e pensare che era piccolissima al suo arrivo). Si era legata a Giustino, il pesce scalare “residente”, aveva perfino deposto le uova ma gli avanotti purtroppo non erano poi sopravvissuti. Un giorno perse misteriosamente una pinna. Poi, iniziò a gonfiarsi nell’addome e nel giro di pochi giorni morì 😦 In un acquario, purtroppo, capita relativamente spesso che qualche pesce “se ne vada”, ma a lei ci eravamo affezionati e la rapidità della sua scomparsa ci rattristò parecchio 😦

Luglio.

Poiché erano diversi mesi che non stavo bene, proprio il primo di Luglio ho dovuto fare delle visite approfondite. Non sono state semplici e sono state “condite” da una buona dose di preoccupazione. Per fortuna però il responso è stato buono, e questo è ciò che conta. In seguito però ho avuto problemi prolungati, ho faticato a rimettermi.

Sempre a Luglio, abbiamo fatto la conosenza della cagnolina Stella 🙂 Lady Wolf ha avuto l’idea di prendere un cane dal canile locale e portarlo con noi per qualche piacevole ora di libertà tra laghetti di montagna e passeggiate 🙂 Una cagnolina deliziosa, infatti dopo solo un paio di settimane abbiamo replicato 🙂

Era incomprensibile per noi il motivo per cui non fosse stata ancora adottata, per fortuna però a inizio Agosto Stella ha trovato casa e, dopo qualche incomprensione iniziale, ora è felice con la sua nuova famiglia 😉

Infine, a fine Luglio, ho migrato di nuovo il blog. Dopo Splinder e Logga, sono atterrato su WordPress. Ho perso qualcosa in termini di personalizzazione e lista degli argomenti, ma… va bene così, sono soddisfatto soprattutto dalla stabilità della nuova piattaforma. Purtroppo Adottauncucciolo è andato perso. Avrei potuto salvare anche quello, ma… dopo averne parlato con Lady Wolf, abbiamo deciso di lasciarlo solo su facebook, dove i contatti erano immensamente di più.

Agosto.

Un giorno decido al volo di andare a passare qualche ora in un’area picnic su un monte nelle vicinanze. Il tempo di scendere dall’auto ed arrivare nell’area, e intravvediamo un gatto rosso nella zona “barbecue”. Trovando la cosa strana per il posto, piuttosto isolato, mi avvicino, portando con me un po’ di stuzzichini per Tom. Il gatto apprezza e noi decidiamo che non possiamo lasciarlo lì. Dopo aver chiesto presso le poche case vicine, decidiamo di portarlo con noi. Visita dal veterinario per i test anti Felv e Fiv (due malattie pericolose e contagiose tra gatti) e poi… dritti a fargli conoscere i gatti “residenti” 🙂 Il nome che gli daremo sarà… Perseo 🙂 Ora è uno splendido gattone rosso che tanto ricorda Garfield 😉

Durante il mese di Agosto, non sapremo mai il giorno, muore improvvisamente mio fratello. Viene trovato in casa sua diversi giorni dopo, solo a fine mese. Oltre lo choc, inizia un periodo durissimo. Come parente più vicino, non forse come grado di parentela poiché c’è un terzo fratello ma come vicinanza di “contatto” e per distanza, devo occuparmi di tutto io. Il funerale, la pulizia della casa, la riconsegna delle chiavi ai proprietari della casa, la burocrazia infinita… Vi risparmio i dettagli, confusi tra scene alla Kafka ed altre alla Hitchcock…. Ma è stato un periodo terribile, nel quale la vicinanza di Lady Wolf è stata fondamentale: essendo senza lavoro, ha potuto occuparsi lei di tante cose. Senza, sarebbe stato davvero problematico.

Settembre.

Mentre siamo ancora impegnati con la tragedia di mio fratello, ci accorgiamo che il nostro adorato Julius sta male. Ma non immaginiamo quanto. Il veterinario si accorge che pelle e mucose sono gialle e gli esami del sangue sono impietosi: i globuli rossi sono già a livello incompatibile con la vita. Nonostante le cure continue di flebo e iniezioni, e un apparente miglioramento momentaneo, alla visita successiva i globuli rossi si sono ancora dimezzati. E’ chiaro che la cura lo sta tenendo su… ma è solo un palliativo. Passiamo circa due ore al giorno per un mese, curandolo nella speranza di un miracolo. Di nuovo, il fatto che Lady Wolf fosse a casa, è stato importante. Sapere che Julius non era da solo a casa nelle sue ultime settimane, è stato impagabile.

Ottobre.

Julius muore. Una mattina, vedendo che si riversava da un lato, decido che non ha più senso andare avanti e chiamo il veterinario per l’eutanasia. So che è stata la cosa giusta… ma è un peso che porterò con me per tutta la vita. Julius era il mio gatto preferito, in generale una delle creature più importanti della mia vita. Il dolore per la sua perdita è enorme. Due mesi dopo, e nonostante la nostra famiglia si sia ripopolata di altri due “bimbi pelosi”, Lady Wolf dice che sente la sua mancanza più oggi di quando è mancato.

Con lui se ne va un periodo storico nel quale i nostri quattro animalotti ci hanno accompagnato con affetto, senza lasciarci mai. Era troppo bello perché durasse, ma noi non ne avevamo la giusta consapevolezza. Se tornassimo indietro, apprezzeremmo quel periodo molto di più, ne sono certo…

Sempre a Ottobre, portiamo Tom dal veterinario per una massa sospetta su una zampa anteriore.

Il prelievo con l’ago aspirato è allarmante: potrebbe essere cancro. Tom andrà operato e si dovrà aspettare il risultato dell’esame istologico. Sembra che la sorte si stia accanendo contro di noi e i nostri animalotti…

Come vedremo però, stavolta le cose andranno diversamente.

Novembre.

A inizio Novembre arrivano Mr Jones e sua mamma Lara. Mr Jones è un tigratino delizioso, e lo è anche sua mamma ma… purtroppo lei si rivelerà troppo aggressiva con i nostri gatto residenti e sarò costretto a riportarla alla persona che ce l’aveva portata. Mi dispiace molto per lei, ma la situazione era davvero insostenibile.

Jones invece si lega tantissimo a Perseo, giocano in continuazione, si leccano a vicenda, si sono proprio scelti… è un piacere e un divertimento vederli assieme 🙂

Nell’ultima decade di Novembre, arriva Junior, il quinto gatto 🙂 Arriva da Roma, l’abbiamo scelto per la somiglianza con Julius che all’inizio riguarda solo il colore ma poi si vedrà anche nella sua affettuosità. Anche se… Julius è Julius, e non cerchiamo certo un “rimpiazzo”.

Junior ha passato molti dei suoi primi mesi in una gabbia, e quando arriva inizia a correre come un matto per la gioia 😀

Non trova un “compagno” come Perseo, ma comunque si integra nel gruppo e ora gioca con il “fratellino” Jones 🙂

E’ davvero un gatto affettuosissimo e siamo felici di averlo con noi, anche se… se proprio dobbiamo essere sinceri, cinque gatti iniziano ad essere… come dire… impegnativi 😀

Nello stesso periodo la notizia che tutti aspettavamo: quello asportato a Tom non era cancro! Tom può dirsi guarito e può tornare a correre, a sfidare i cagnoni molto più grandi di lui e… a far ancora parte della nostra famiglia 🙂

Tom è per Lady Wolf quel che Julius era per me… perdere anche lui, a così breve distanza da Julius, sarebbe stato un colpo tremendo.

Un’altra notizia del periodo è che Lady Wolf è tornata a lavorare 🙂 Sarà “solo” una sostituzione maternità, ma è importante perché in totale durerà un annetto e poi chissà… non è detto che la persona sostituita decida di riprendere a tempo pieno. In ogni caso è stato comunque importante interrompere il lungo digiuno lavorativo 😉

 

Cosa ci riserverà il 2016? Chi lo sa… Non chiediamo tanto, ci piacerebbe un semplice anno di serenità, dopo un anno così turbolento e per lunghi tratti triste e doloroso. Purtroppo, ogni anno di più, sappiamo che davvero del doman non v’è certezza: possiamo solo fare del nostro meglio, e sperare che la sorte ci arrida…

Sicuramente Buon Natale a tutti! 🙂 Chissà, può essere che ancora un post prima del 2016 ci scappi, altrimenti… che il 2016 sia un anno felice, o almeno sereno… già tanto sarebbe! 🙂

Annunci

64 pensieri su “Season’s Greetings…

  1. Siete quasi alla fine di un anno pieno di tantissimi eventi. Quello che più conta è che nessuno si è mai perso di vista. Un nuovo anno ricco di novità e serenità è il mio pensiero rivolto alla Grande Famiglia che siete . Un esempio da emulare. Avete una ricchezza interiore unica. Sono felice di avervi conosciuti qui ! Cate. E Scirek naturalmente. Notte!💕💕

    Liked by 1 persona

  2. Ammiro la leggerezza con cui hai descritto quello che,,a tratti,sembra un vero e proprio bollettino di guerra!Che dire ?Qaundo un animale entra nella nsotra vita abbiamo già stipulato il nostro contratto con le lacrime ma..che importa!La gioia e l’amore dato e ricevuto merita questo prezzo e ben altro!Quello che è bello di ciò che hai descritto è che si percepisce di come il rapporto con la tua compagna sia uscito rafforzato ed intensificato da tutte queste traversie e,guardandosi in giro,posso dirti che …………siete rari!

    Tanti auguri ad entrambi e a pelosi e squamosi con l’augurio ,scontatissimo ma NECESSARIO! che il 2016 sia molto migliore Ciao Anto

    Mi piace

    • Leggerezza… ma anche consapevolezza. Quella consapevolezza che purtroppo l’esperienza ci insegna nel corso della vita. Vorrei davvero essere arrivato ad una vera leggerezza, ma ancora la strada è lunga… e francamente comincio a pormi delle domande.
      Io e Lady Wolf abbiamo avuto la dimostrazione che nei momenti difficili ognuno può contare sull’altro, e questo, sì, è importante 🙂
      Tanti cari auguri anche a te, a Cosetto (… come sta?) e a tutti gli altri esseri a due o quattro zampe a te cari 🙂

      Mi piace

  3. Non è stato un anno tranquillo…direi proprio di no… come si usa dire “Avete già dato” e sarebbe il momento di tirare il fiato e recuperare un o’ di serenità e tranquillità. Ve lo auguro di cuore! Che sia davvero un buon Natale e che il 2016 inizi e prosegua nel migliore dei modi. Un abbraccio a te e Ladywolf e una coccola a tutti i teneri pelosi 🙂

    Mi piace

  4. Ma ci sono stati anche incidenti, malattie, e traversie varie, ma su tutto spicca il fatto che Lady Wolf e tu siete sempre stati vicini in ogni occasione, a sorreggervi ed a rincuorarvi l’uno con l’altra. E’ una grandissima dimostrazione del vostro amore.

    Mi piace

    • Personalmente ritengo che la forza di una coppia si evidenzia nei momenti di difficoltà. Anche se non sempre è così, insegna la storia, almeno una indicazione positiva da quest’anno l’abbiamo avuta 🙂

      Mi piace

  5. Per ora voglio fare soltanto gli auguri di buon Natale, per l’anno nuovo conto di passare ancora, in questo o in un altro post. Con tutto il cuore auguri di serenità a voi e alla vostra piccola tribù di “animalotti” 😀 😀

    Mi piace

  6. Un anno pesante, ma con diverse note positive in chiusura, molte a quattro zampe. I nuovi gatti vi porteranno una piacevole armonia, il ricordo di Julius vi accompagnerà e per il resto… che la speranza sia con voi. Auguri a te e a tutto il vasto e bellissimo clan ^__^

    Mi piace

  7. ma che bel diario!
    🙂
    anch’io sono stato un pò …”vacante”, molto più di te!!!
    ora vedo di recuperare un pò:-)
    buone feste anche a te!!!
    Claudio

    Mi piace

  8. Vedrai sì, il 2016 sarà migliore. Anche per me quest’anno non è stato un anno esattamente tranquillo…anche se in passato ho avuto annate peggiori…va beh…è la vita….
    Tantissimi auguri di salute, serenità ed ogni bene a te, a tua moglie e a tutta la vostra squadra!
    Buon 2016! Ciaoooooo

    Mi piace

  9. Trasmigrato anche tu su WordPress bene arrivato
    Ho letto e ti ringrazio il dettaglio del vostro 2015 fatto di gioie e immancabili dolori questa è la vita
    Noi abbiamo i nostri amici a quattro zampe a squame aguscio io il pesce rosso e la tartaruga d’acqua oltre a Sally e tutti loro hanno le dovute attenzioni e il mio affetto incondizionato
    Un abbraccio affettuoso a tutta la combriccola a te e alle di Wolf i miei migliori auguri per un 2016 sereno per tutti
    Sherazade💛💙💜

    Mi piace

    • Davvero non ci eravamo più scritti da quando sono migrato su WordPress?? 😮 Sono parecchi mesi ormai. In realtà non è stata una scelta: Logga.me è semplicemente “morto” 🙂 e visto che il blog era già basato su WordPress… bé, era il modo più rapido di recuperare Wolfghost.
      Tanti auguri di nuovo a tutta la… famiglia allargata allora! 🙂

      Mi piace

  10. Caro Wolf, ho letto con interesse le tue vicissitudini familiari, riguardo all’anno che sta passando. Mi spiace molto per tuo fratello, credo sia un dolore incolmabile. Sapevo di Julius, avevo seguito i suoi ultimi giorni di vita e son contenta di sapere che Tom se la sia cavata, sia dall’incidente che dalla malattia. Auguri a te e a Lady Wolf per un sereno 2016 e auguri anche a tutti i vostri animaletti, perchè siano in salute. Ciao

    Mi piace

    • In realtà io e mio fratello non eravamo molto legati, era una persona problematica e in certi momenti anche pesante. Col senno di poi è facile capire che ciò era dovuto al disagio che provava, e mi dispiace molto che la sua vita sia stata difficile, ma… è vero che è stato un profondo shock e che è stato difficile affrontare tutte le cose che erano rimaste appese, tuttavia – proprio perché non c’era un grande rapporto – sinceramente non lo definirei un “dolore incolmabile”: passata la fase del lutto, è andata meglio.
      Grazie, di nuovo tanti auguri anche a te! 🙂

      Mi piace

  11. ciao grazie che sei passato a salutarmi mi ha fatto piacere ritrovarti e ora leggo le varie vicessitudini che ti hanno colpito in questo 2015 , mi spiace tanto per l improvviso lutto di tuo fratello….
    x i pelosi + ce ne sono e + ci sono problemi, vedo già io con solo due….e poi le spese che comportano, ma cmq danno tanto amore che è impagabile!!!
    che dire? ti auguro anzi vi auguro un 2016 pieno di cose belle e vi mando tanti saluti e bacetti carezzine ai pelosetti di casa

    Mi piace

    • ahah assolutamente vero! Tuttavia a rigore siamo passati da 4 a 5 gatti, e da 5 a sei “animali maggiori” (incluso il cane e esclusi i pesci), però uno dei gatti si è sovrapposto con Julius per davvero pochi mesi, quindi in realtà possiamo dire che erano 3 e ora sono 5. Le spese si sono impennate, è vero. Pensa che hanno raggiunto le voci di spesa per me e mia moglie, ed è tutto dire 🙂 Per non parlare dello scarto tra le spese veterinarie e quelle mediche nostre 😉 Però è anche a causa degli accadimenti sfavorevoli di quest’anno: ora ad esempio stiamo curando due dei gatti che avevano palesato problemi gastrointestinali e, giocoforza, siamo stati costretti a dare tutti gli stessi cibi particolarmente costosi perché è difficile “dividere le pappe”. Comunque vanno meglio e a breve potremo tornare a una dieta… meno costosa 🙂
      In ogni caso condivido pienamente: non rimpiango un euro dei soldi spesi per loro 🙂 C’è chi se li spende in altro: in viaggi, in gadget tecnologici, in strumenti musicali, in auto costose… E’ una scelta, e noi rifaremmo sempre questa 🙂
      Di nuovo tanti auguri 🙂

      Mi piace

  12. Ho riletto il post, effettivamente sembra davvero che abbiate passato un anno molto duro, spero che questo prossimo anno vi porti tanta salute e serenità… Sarei tentata di aggiungere e “soldi” per completare le “tre S”, ma davvero non mi pare che i soldi siano poi così importanti 😀

    Mi piace

  13. Di fronte agli eventi luttuosi che vi sono capitati, non ho nemmeno il coraggio di lamentarmi del mio 2015, perché non è stato un bell’anno ma comunque solo e semplicemente “grigio”, niente di roseo, niente di nero… Mi piacerebbe un anno un po’ più colorato 😀 😀

    Mi piace

  14. Ho letto che hai intenzione di scrivere un altro post in questi giorni, perciò ripasserò quanto prima. Comunque gli auguri di buon anno li faccio anche ora, come dicevano i Romani, meglio due volte che niente 😀 😀

    Mi piace

  15. Ti faccio tantissimi auguri per questo nuovo anno, che porti a noi tutti serenità di cuore e anche… un po’ di colore! Ovviamente, gli auguri vanno anche a Lady Wolf e alla vostra piccola tribù a quattro zampe 😀 😀

    Mi piace

  16. l’importante che tu non vada in letargo caro Francesco …:-))…grazie per i bei momenti trascorsi assieme e condivisi,un caro saluto e abbraccio per te e la dolcissima lady Wolf e animalotti riuniti della vostra famiglia con un augurio di buona salute per tutti voi,come diciamo nella mia terra natia buona fine e buon principio..:-))…Mari&famiglia

    Mi piace

  17. Ciao caro amico
    Ti auguro un anno di soddisfazioni, gioia e prosperità! 🙂
    e spero con tutto il cuore che ogni giorno sia luminoso per te e chi ti sta accanto 🙂
    grandissimo bacione affettuoso 🙂
    elda

    Mi piace

  18. Un anno non particolarmente gratificante,vedo.Ora ci aspetta il nuovo e auguro che sia davvero più sereno,per te e la tua Lady.Un anno di buona normalità..
    Ciao Wolf.e un miao per i tuoi cuccioli.

    Mi piace

  19. ciao amico, sono passata a salutarti ma visto che non avevi ancora pubblicato niente di nuovo ho scelto un post in arretrato e mi sono trovata difronte una qualcosa che non avevo mai sperimentato, il resoconto di un intero anno…mi sto chiedendo come tanto avvenimenti si ammucchiano e si susseguono ad una grande velocità eppure vivendoli sembrano lentissimi
    gli ultimi mesi quelli della morte del caro Julius ad esempio li ho vissuti con te , e ritornano alla memoria….credo tu abbia scritto qualcosa di molto originale e particolare
    ora ti saluto augurandoti un sacco di cose belle

    Mi piace

    • E grazie a te l’ho riletto, cara 🙂
      Diciamo che è stato uno degli anni più… impegnativi e più dolorosi, sicuramente è stato il peggiore da quando io e Lady Wolf siamo assieme.
      E’ bello come è finito, con l’arrivo dei nostri nuovi animalotti, Lady Wolf che ha finito il periodo di assenza lavorativa… ma è stato comunque pesante.
      Nella vita i drammi capitano e sappiamo che risuccederà. Abbiamo molti vecchietti ormai, sia tra gli animali che tra i parenti più cari. E poi ci sono le disgrazie senza età, che capitano a chiunque. Già, in questo periodo, si sta spegnendo un caro amico di mia moglie, anche se non più giovanissimo.
      La vita è così, e lo sappiamo. Magari se avesse almeno la cortesia di evitare di concentrare gli eventi troppo a ridosso l’uno all’altro… 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...