L’ottimo è nemico del bene

Ricordate che qualche post fa’ (Massime storiche: guidare con il freno tirato) vi parlai di un mio vecchio capo che tutti odiavano almeno un pochetto ma che aveva uscite e citazioni geniali? 🙂 Ecco, questa era un’altra delle sue preferite e… obiettivamente l’ho fatto parecchio mia io stesso 😉
Che vuol dire?
Bé… poniamo che "mettiate in cantiere un lavoro", non necessariamente di ufficio, eh, "lavoro" è per modo di dire: potrebbero anche essere le pulizie di casa, un progetto di viaggio, come trascorrere il prossimo weekend, prepararsi per un esame, perfino la scelta di un nuovo impiego o di un partner, o ancora… bé, un sacco di altre cose! 😛
Iniziate a ponderare in quale modo partire, raccogliete informazioni, studiate le strade migliori per affrontarlo, la via più pratica e più veloce, e raccogliete, raccogliete, pensate, pensate… o forse lo portate effettivamente avanti ma, poiché non vi soddisfa mai, cercate in continuazione di migliorarlo, ha sempre qualcosa che non va, c’è sempre "quel particolare che…", "quella sbavatura che potrebbe…". Insomma, volete l’ottimo.
Così, alla data della scadenza ancora vi affannate e preoccupate perché niente è pronto, o almeno così vi sembra! 😐 Oppure arrivate a fine giornata che… non avete concluso nulla. Succede anche a voi, almeno qualche volta? 😉
Ecco… in qualunque di questi casi quel mio vecchio capo vi guarderebbe e vi direbbe "X, ricordati che l’ottimo è nemico del bene!". Ovvero, se aspettate di arrivare alla perfezione, in voi stessi, nel vostro lavoro, o negli altri, se siete decisi a non muovervi fino a quando non sarete certi di avere successo al 100%… bé, siete probabilmente prossimi a distruggere qualcosa che quasi certamente avrebbe funzionato… bene 😉

mmm… adesso che ci penso… non c’era un vecchio adagio popolare che diceva "Chi troppo vuole, nulla stringe?" 😐

minitowers - Byan Berg

Annunci

0 pensieri su “L’ottimo è nemico del bene

  1. x specchio (l’utente anonimo): bé, è chiaro che i concetti di “ottimo” e “bene” vanno sempre contestualizzati 🙂 Se io sono un chirurgo, il mio “bene” sarà una operazione di alta precisione, il mio “ottimo” potrebbe essere la tentazione di esagerare, operando troppo a lungo sul paziente con notevoli rischi. Se io sono un’artista, di nuovo il mio “bene” sarà già qualcosa di difficilmente raggiungibile per i più, ma il mio “ottimo” potrebbe portarmi all’immobilismo per l’esasperata ricerca della perfezione, al punto da non far più uscire nemmeno un’opera. Chiaramente se sono uno che sta facendo le pulizie di casa, probabilmente “bene” e “ottimo” hanno soglie molto più basse, ma esistono ugualmente 🙂
    Capisci cosa intendo? 🙂

    Mi piace

  2. Davanti ad una tomba

    immobile,

    annientata dal dolore.

    Per te,confusa, persa nei ricordi.

    I nostri.

    Distrutta, soffocata dal rimorso,

    Il mio.

    Vuota,

    smarrita nel buio.

    (per emma , mia zia

    1944 , Belsen)

    Mi piace

  3. Lo dicevo che quel tuo capo era un genio… (quando si avrebbe voglia di premere sul freno è il momento di spingere sull’acceleratore) avrà senz’altro fatto una buona carriera.. anzi…ottima direi!
    Scherzi a parte.. è vero che il perfezionismo bieco e fine a se stesso è un trucco demoniaco per rovinarci la vita..

    ciao wolfghost

    Mi piace

  4. x selvaggia: eheheh carina l’immagine! 🙂 Grazie! 😉
    Sorriso ricambiato 🙂

    x zerodigit: no… in realtà perse la corsa alla promozione con un concorrente ed a quel punto tirò i remi in barca 🙂
    Sul resto… sono d’accordo 😉
    Ciao caro 🙂

    Mi piace

  5. almeno qualche volta?

    almeno quasi sempre,ahimè!!
    il mio saggio fratellone non manca di farmelo presente, ma io capocciona ci ricasco. esco dal tuo blog con le ossa un po’ rotte,ma contenta di esserci passata..come dire..contusa e felice.-)
    ciao wolf!

    Mi piace

  6. Beh ma vuoi mettere? “L’ottimo è nemico del bene” suona molto meglio di “Chi troppo vuole nulla stringe”.. e poi il primo sembra quasi filosofia zen, non come quell’altro è che è cultura tradizional-popolare da contadinotti. XD

    Mi piace

  7. E quanto è questo ottimo? … e il bene perso? Io questo capo lo tengo ancora ma non riesce a farla da padrone perchè mi ritiene un amico. Lui mi rimprovera sempre per il mio spaziare a 360° per ogni questione, in quanto riporto esempi in altri campi per fargli capire che che qualcosa non torna. Per me Lui non riesce a tenere il livello.
    Chi ha orecchi … non li usi per farseli mordere o per godere quando si infila il mignolino, chissà anche con l’unghia … lunga.

    Tendete, invece, alla perfezione perchè troverete il limite dell’inganno … e anche dell’orgasmo!

    Molti lo vorrebbero grosso per poi capire che il raggiunger il limite è solo una illusione. In verità cadiamo nelle nostre stesse limitazioni.

    Chi vuole troppo e sinonimo di tanto … squallore, apparentemente appagante.

    C’è chi non si accontenta di trasforrmare carte, o qualsiasi cosa, in pane. C’è chi cerca senza arroganza ed è per questo che poi TROVA!

    Volevo commentare da tempo questo post ma io mi lascio trasportare da chi sa decidere il momento giusto.

    Mi piace

  8. Il capo in questione non tenette il livello, di fatto. O perlomeno questo fu il parere del direttore che gli preferì un altro dirigente 🙂 Ma, anche se non era particolarmente amato da superiori e dipendenti, aveva delle uscite che erano brillanti 🙂
    Poi, come si può immaginare, non basta conoscere delle belle citazioni e nemmeno sapere quando citarle per “andare avanti”. Bisogna… saperle metterle in pratica 😉
    Sono d’accordo in particolare sulle ultime tre righe (ultima esclusa) del tuo commento, ovvero sul “chi troppo vuole…” e sul “cercare senza arroganza, che funziona quasi sempre.
    Il “quasi” è per quel “imponderabile” che a volte non si può proprio evitare…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...