Via dall’oblio – cronaca di una rinascita

Come molti di voi sapranno, sono un fautore della "rinascita" 🙂 Il mio blog è pieno di richiami ad essa, di citazioni, di storie di persone che "ce l’hanno fatta". A far cosa? Forse a coronare il loro sogno più grande; forse ad uscire da una situazione disperata che sembrava essere senza via di uscita.

Esorto sempre queste persone a raccontare la loro storia, affinché qualcun altro che si trovi in situazioni simili, possa capire che può farcela, che può uscirne, e possa così trovare il coraggio di rimettersi in cammino e la forza di rialzarsi ad ogni possibile (probabile) ricaduta.

Stasera sono contento di presentarvi una di queste persone, una di queste storie. Il suo nome è Eugenio, il suo blog è via dall’oblio e quello che segue è stato il suo primo post su Splinder…


Prefazione (al blog via dall’oblio di Eugenio)

Questo blog nasce per una ragione ben precisa… anzi due… la prima e’ perche’ oggigiorno di alcol si parla poco troppo poco, la seconda ed e’ quella piu’ importante, e’ che ho deciso in tutta serenita’ di togliere la maschera e raccontare la mia storia, quella di un essere umano che non beve piu’ da oltre quattordici anni… un viaggio senza fine in cui ho scoperto una vita meravigliosa, non priva di ostacoli e cadute, ma proprio queste hanno fatto in modo di temprarmi… il tutto con un’altra malattia, la dipendenza affettiva e sessuale, in me radicata nell’alcol. Se oggi vedo un barlume di luce lo debbo a me ed a una persona meravigliosa che ha saputo aspettare il mio risveglio: mia moglie… A lei, a chi mi vorra’ leggere, dedico questo "libroblog" che ho deciso di scrivere…

Grazie…

Eugenio

Coast

Annunci

0 pensieri su “Via dall’oblio – cronaca di una rinascita

  1. glitter-graphics.com

    Un sorriso

    Un sorriso non costa niente e produce molto arricchisce chi lo riceve,

    senza impoverire chi lo da.

    Dura un solo istante,

    ma talvolta il suo ricordo è eterno.

    Nessuno è così ricco da poter farne a meno,

    nessuno è abbastanza povero da non meritarlo.

    Crea la felicità in casa,

    è il segno tangibile dell’amicizia,

    un sorriso da riposo a chi è stanco,

    rende coraggio ai più scoraggiati,

    non può essere comprato, ne prestato, ne rubato,

    perché è qualcosa di valore solo nel momento in cui viene dato.

    E se qualche volta incontrate qualcuno

    che non sa più sorridere,

    siate generoso,dategli il vostro,

    perché nessuno ha mai bisogno di un sorriso

    quanto colui che non può regalarne ad altri.

    Gino Mazzella

    un abbraccio e un sorriso…. buonaserata ….

    Mi piace

  2. appezzabile iniziativa Wolf…
    ora visiterò questo blog… un’interessante testimonianza di possibile rinascita…
    e sapere che si può… è già di gran conforto… per chi pensa di essere ormai senza speranza…
    un abbraccio grande!
    Fly

    Mi piace

  3. x CapeH: si puo’, si puo’! 😀
    Sai, quando trovo qualcosa di interessante mi piace condividerla 🙂

    x Cindy: ahahah non ti arrendere però, eh! Vedrai che prima o poi… 😉
    Sono d’accordo con quanto hai scritto, infatti l’ho scritto anche io in precedenza: se non siamo noi a volerlo, tutto l’aiuto di questo mondo non sarà abbastanza…

    Mi piace

  4. x EmmaVictoria: bé, il sorriso della tipetta in foto la dice lunga in effetti ;D
    Battute a parte, conoscevo queste parole e le approvo in pieno. Purché il sorriso non sia forzato e falso, altrimenti l’effetto potrebbe non essere quello voluto…
    Un abbraccione, un sorriso, ed una buonanotte anche a te 🙂

    x Fly: Esatto Fly, il senso è proprio quello 😉
    Abbraccione grande! 🙂

    x Yasmine: buonanotte anche a te, cara 🙂

    Mi piace

  5. Ma dai, addirittura? 😀 Anche a me qua ne sono successe di cose strane… Non riuscire ad accedere al mio stesso blog, ad esempio Ma nemmeno trovarlo… ;D
    Comunque sei in buona compagnia, anche io stasera volevo mettere un post nuovo, ma si è fatto troppo tardi… :/
    Buonanotte cara 🙂

    Mi piace

  6. x Yasmine: accidenti… alle 6:33 io sono ancora nel mondo dei sogni 😉 Ti do’ quasi il buon pomeriggio ormai, va bene lo stesso? 🙂

    x azalea: eh, ma sei te che avevi dubbi! Come mi consideri male 😦
    😀
    P.s.: ho un graffio 🙂 ma chi ha gatti sa che e’ inevitabile qualche graffio, no? 😀

    Mi piace

  7. x daphnee: in realta’ penso che tanti, a loro modo, potrebbero essere d’esempio 🙂 E’ che… spesso non parlano, forse vergognandosi del loro passato invece di essere orgogliosi di come se ne sono emendati…
    Un sorrisone 🙂

    x CapeH: oooooh! Era l’ora!!! =^.^=

    Mi piace

  8. x leggerevolare: certo, sono esempi che possono servire a chiunque stia lottando contro una dipendenza, di qualunque genere essa sia 🙂

    x dafne: brava, questo è esattamente il mio pensiero, leggi il commento #63 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...