La dama bianca, seconda parte – racconto [foto mie]

“Si, ho ricevuto la sua foto, almeno credo, non ho ancora avuto modo di aprire la sua e-mail”, rispose il dottor Kupfner, noto studioso di fenomeni paranormali, fantasmi compresi.
“La esaminero’ non appena possibile, ma le dico gia’ da adesso che quasi sempre le strane macchie sono dovute a riflessi sull’obiettivo, giochi di luce o disegni casuali di mura e pareti”.
“Grazie dottore, e’ sicuramente cosi’, ma… be’, preferirei esserne sicura”.

Key decise di non parlarne con nessuno, un po’ temeva di esser presa per visionaria, un po’ sentiva esser giusto cosi’. Se l’era lasciato scappare solo con Vic quando aveva gli spedito tutte le foto della cartella, e ovviamente ne aveva ricevuto la prevedibile risposta ironica.

Passo’ qualche giorno. Key aveva iniziato a dare meno peso alla foto, ci pensava solo saltuariamente allorche’ controllava la casella di posta aspettandosi di trovare la risposta di Kupfner. Ma non c’era mai. Inizio’ a pensare che probabilmente Kupfner, dopo essersi fatto una sonora risata alle sua spalle per una foto normalissima, avesse cestinato il tutto. Ma alla fine la curiosita’ vinse e chiamo’ il dottore…

“… il dottor Kupfner e’… deceduto ieri notte”. Disse la voce femminile, probabilmente quella della segretaria.
“Cosa? Ma… com’e’ successo?”
“Non si sa di preciso. L’hanno trovato nel suo letto. Pare essergli mancato il respiro nel sonno. Se non fosse per…”
“Non fosse per… cosa???”
“Aveva un’espressione contrita sul volto… come se qualcosa l’avesse terrorizzato, eppure gli occhi erano chiusi…”.
Key avverti’ di nuovo quel gelo lungo la schiena.
“Mi dispiace molto… Non vorrei tediarla con cose stupide ma…. avevo mandato una foto al dottore qualche giorno fa, ne sa nulla?”
“Si, il dottore l’aveva trovata interessante, percio’, dopo averne fatto un ingrandimento, l’ha inoltrata ad altri esperti del settore. Appena ho un po’ di tempo gliela inoltro, cosi’ puo’ trovare l’indirizzo dei destinatari”
“Grazie, e’ molto gentile…”

Quella sera Jelly era, se possibile, ancora piu’ irrequieto del solito, correva qua e la come un matto lanciando miagolii striduli. Non che fosse un’assoluta novita’ per lui… Intanto Key cercava, senza successo, di mettersi in contatto con Vic.

“Ma dove sei finito Vic?! Non rispondi al telefono, non ti colleghi sulla chat…”

(continua)

ingrandimento

0 pensieri su “La dama bianca, seconda parte – racconto [foto mie]

  1. x smailer: in maniera diretta solo perche’ diverrebbe troppo lungo altrimenti, sarebbe poco adatto a un blog 🙂 Ma sarebbe stato interessante scriverlo “come si dovrebbe” 😀
    Grazie cara, buona domenica anche a te 🙂

    x Anna: ahahah c’e’ casino li’ la mattina?? 😀 Immagino… in famiglia! 😀
    Grazie e buona domenica :*

    "Mi piace"

  2. sono una donna che ha imparato a vivere nella solitudine..
    per questo Merita il percorso di Vita con me..
    con il massimo rispetto..
    xchè sò che senza di lei mai avrei scoperto..
    che Ci Sono Io prima di tutto..
    Grazie x gli Auguri,con piacere ti ritrovo
    Buona Domenica da Runa

    "Mi piace"

  3. x Runa: dipende dallo spirito con il quale la solitudine e’ vissuta. Se, come di solito si intende, la solitudine e’ uno stato di malessere, condito da malinconia e nostalgia, allora va, per quanto possibile, evitata. Se invece per “solitudine” si intende un periodo di “ritiro introspettivo”, spesso seguente un periodo difficile, come un lutto ad esempio, dal quale si prende le energie per “rinascere”… il discorso cambia 🙂
    E’ sempre la costruttivita’ che conta 🙂

    x glicine: eheheh be’, grazie cara 🙂
    Buona serata e buon inizio di settimana a te 🙂

    "Mi piace"


  4. Mamma che ansia che mi mette
    mi piace spero che tu non ci faccia aspettare molto per il seguito
    adoro tutto ciò che è mistero mi
    incuriosisce perchè non fai trapelare
    nulla e bravo Wolf….

    Serena notte sperando che qualche streghetta non si aggiri per casa:-))
    bacio**
    Anna..

    "Mi piace"

  5. x morellina: Adirittura! grazieeeee 😀 Il seguito arrivera’ 🙂 Buona serata, cara! 🙂

    x anne: eh… in un certo senso il mio modo di scrivere e’ piu’ adatto ad un film che a un libro 😀 Il che e’ tutt’altro che un complimento, eh! ;D

    x Giusy: grazie?? E di cosa? 😀 Be’, prego! 🙂

    "Mi piace"

  6. x daphnee: eheheh grazie cara 🙂 Peccato che qua vi servira’ un po’ piu’ di pazienza, anche se la storia e’ praticamente gia’ scritta… nella mia testa! ;D

    x Sofia: Grazie anche a te, cara Sofia 🙂 No… penso domani sera 😉

    "Mi piace"

  7. x Alessia: Ciao Alessia 🙂 Grazie per il complimento 🙂
    Urka che domanda a bruciapelo! 😀
    Penso dell’omosessualità femminile quello che penso di quella maschile, naturalmente, ovvero che ognuno dovrebbe essere libero di vivere come il suo personale sentire gli detta, ovviamente nel rispetto del prossimo, va da se’ 🙂
    Personalmente diciamo che, come peraltro un po’ in tutte le altre faccende, non mi piacciono gli estremismi, le forzature, gli esibizionisti. Con “esibizionisti” non intendo coloro che si mostrano in pubblico; piuttosto coloro che esagerano creando una… parodia di se’ stessi e del fenomeno. Ecco… credo che questa sia una forzatura che rovina un po’ l’ambiente, mentre sono certo che la stragrande maggioranza non ha bisogno di dimostrare alcunche’ al prossimo.
    Ma come detto… questo e’ valido un po’ per tutte le cose 🙂
    Ti ho risposto? 🙂

    "Mi piace"

  8. Analizzando (esagero, pardon). Osservando con attenzione la fotografia, si legge una figura seduta trequarti di spalle, che pare poco vestita. Quasi una modella in posa per un immateriale pittore che la sta ritraendo.
    Seduto dietro l’angolo del cantone, dovrò cambiare posizione per vedere meglio.
    Io aspetto, goloso dell’incedere del racconto.

    "Mi piace"

  9. x Camelia: quando vuoi cara 🙂 Stavo pensando di rubarti l’idea della doppia “firma” per pubblicizzare adottauncucciolo… 😀

    x CapeH: ahahahah io non vedo esattamente la stessa cosa… Proprio vero che ognuno vede cio’ che vuol vedere ;D

    "Mi piace"

  10. Sta diventando sempre più interessante… non sarebbe una cattiva idea farlo vedere a qualche buon editore, magari diventa un best seller :-))! Cmq non vedo l’ora di leggere il prox capitolo, un sorriso e una serena settimana, Ten

    "Mi piace"

  11. x AromaEssenziale: grazie cara, un saluto anche a te 🙂

    x Ten: uuuuh! Esagerata! 😀 Grazie ma, a parte che la mia scrittura non e’ certo scevra da errori, anche lo stile di questi brevi racconti e’ troppo raccolto per potersi trasformare in un libro. Non credo avrei la capacita’ e la pazienza per allungarli abbastanza da creare un libro 🙂

    x Anna: eheheh tra un po’ scorgerai perfino la sagoma di Mourinho ;D
    Bacio e buonanotte :*

    "Mi piace"

  12. x Runa: ci mancherebbe, mi ha fatto piacere capitare proprio in tempo per poterteli fare 🙂

    x Giulia: No… i bravi sono altri 🙂 no… non intendo quelli di Don Rodrigo 😀 Intendo persone chi scrivono davvero dei piccoli capolavori. E qui su Splinder ne ho conosciuti alcuni, eh! 😉
    Che vuol dire “MIOMAESTRO”? %-)

    "Mi piace"

  13. Io ci vedo una ragazzina con i capelli corti, accucciata, che sta…disegnando su una tela, o sta scrivendo… comunque, il tuo racconto mi ha messo qualche brividino (ho paura di questo genere di cose!!! ).
    Non posso che unirmi al coro dei “Scrivi davvero bene!”, in modo fluido, scorrevolissimo, e appassionante. Aspetto la terza parte, allora! 🙂
    Il finale mi aspetto che sia “realistico” e “logico”, come sei tu. Ma chissà…
    Sogni d’oro, caro Wolf. Lisa

    "Mi piace"

  14. x Lisa: accidenti che dovizia di particolari, Lisa! 😉
    Finale realistico e logico, dici? mmm… chissa’… 😀

    x Fiore: eheheh capita anche a me, don’t worry 😉 Eccezionale come sempre la dovizia di particolari 🙂 E poi… la rondinina e’ simpaticissima! ;D

    x Anna: buona serata anche a te cara 🙂
    Bacio :*

    "Mi piace"

  15. Nessun commento al commento.
    Solo una domanda: ma quel figo di un riccio l’ahi trovato tu e quindi immortalato o arriva da qualche altra parte.
    E’ bellissimissimo, quasi quasi lo chiamerei Arturo, un riccio di sicuro.
    :-))))

    "Mi piace"

  16. x CapeH: no, no, non lo fotografato io Arturo, anche se mi sarebbe piaciuto 😀

    x Eomer: eheheh Fiore… i gatti sono ovunque! 😀

    x leggerevolare: non sei e non sarai sicuramente l’unica, anzi… non e’ un obbligo vederci qualcosa 😉

    x camelia: un sorriso anche a te 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...