Se questi sono uomini! Che vergogna!

Stasera avevo pronto un brevissimo racconto, ma prima di pubblicarlo ho messo alcuni annunci su adottauncucciolo e… uno di questi mi ha letteralmente sconvolto e schifato!

Capiamoci: so anche io che ci sono persone e bambini che muoiono nel mondo tra l’indifferenza di molti (in qualche modo ho anche parlato di loro qua: Davvero l’intervento armato non serve mai?), non sto certo sostenendo che gli animali siano piu’ importanti, ma quando leggo certe cose… giuro, ringrazino questi signori che al potere non ci sono io, altrimenti li’ ci sarebbe gia’ l’esercito, altro che storie!
Anche questi per me dovrebbero essere considerati crimini contro l’umanita’, perche’ l’umanita’ tutta, di fronte a questo schifo, viene colpita e ridicolizzata nei suoi valori primari.

Chi sostiene di far parte del genere umano, non puo’ non provare un motto di disgusto e orrore…



SCEMPIO in Prov di CATANIA-MADRI AVVELENATE, CUCCIOLI ORFANI

CHIEDO AIUTO A TUTTI VOI, CHIEDO AIUTO ALLE ASSOCIAZIONI E AI PRIVATI, ANTONELLA,SIMONA E LE ALTRE POCHE VOLONTARIE CHE OPERANO A CATANIA E MESSINA NON RIESCONO PIU’ A GESTIRE DA SOLE LA SITUAZIONE.
FINO A IERI POMERIGGIO ERANO QUATTRO LE CUCCIOLATE RIMASTE ORFANE… OGGI IL NUMERO E’ GIA’ CRESCIUTO.
CHIUNQUE VOLESSE AIUTARLE, METTENDOSI UNA MANO SUL CUORE LO FACCIA SUBITO.
ADULTI E CUCCIOLI MASSACRATI DA PERSONE CHE NON SONO DEGNE DI ESSERE CHIAMATI UOMINI.
E’ UNA VERA E PROPRIA GUERRA DOVE LE VITTIME NON HANNO VOCE.
SENZA L’AIUTO DI TUTTI VOI SONO ANIMALI MORTI.

SI CERCANO STALLI PROVVISORI, SI CERCANO ASSOCIAZIONI CHE ANCORA UNA VOLTA ABBIANO LA FORZA DI AIUTARLE.
NON VOLTATE LE SPALLE, NON SPERATE CHE TANTO CI SARA’ QUALCUN ALTRO AD AIUTARLI…
OGNI CANE RECUPERATO E’ UN CANE CHE CONTINUERA’ A VIVERE.

PER AIUTI ,PROPOSTE, OFFERTE DI STALLO:
MIAOMIAO79@HOTMAIL.IT
TEL.347.7038074

GRAZIE PER TUTTO CIO’ CHE RIUSCIRETE A FARE.

GIOVANNA


In allegato le foto dello scempio avvenuto a Catania questo weekend.

Di seguito uno degli articoli sull’argomento, pubblicato su un giornale locale.
Si sta procedendo a tutte le azioni del caso.

Giro le foto per far sapere a tutti di questa VERGOGNA !!!!…sperando che non ci saranno altre vittime….si parla di circa cinquanta morti.

Chiedo AIUTO per i pochi superstiti….PER FAVORE offriteci STALLI per non farli finire cosi’….si tratta sia di adulti, ma molto spaventati….anche non si e’ riusciti ancora a prenderli, che di cuccioli indifesi
…..HANNO LE ORE CONTATE…lo spazio e’ disseminato di veleno.

Grazie,

per info o proposte o aiuti chiamate 347/7038074 oppure miaomiao79@hotmail.it



LA SICILIA CATANIA

1 MARZO 2009

Soltanto nella giornata di ieri scoperte 10 uccisioni
«A Pedara stanno avvelenando tutti i cani randagi»

Giovanna Quasimodo

Pedara (CT) – In tutto il territorio di Pedara, da Tardaria fino al confine con Nicolosi, da tre settimane è in atto una vera e propria strage di cani randagi, animali inoffensivi e accuditi dai volontari della Lega Nazionale del cane e da alcune altre associazioni che operano in difesa dei diritti degli animali nella zona.. Solo nella giornata di ieri i «cadaveri» ritrovati sono stati dieci e tra questi c’erano alcune cagne che stavano allattando i loro cuccioli.
Tra gli animali morti, anche alcune femmine che erano state sterilizzate dai veterinari dell’Asl in virtù di una convenzione stilata tra la Lega e il Comune di Pedara. Grazie a questa convenzione, per arginare il fenomeno del randagismo, vengono sterilizzate in media una/due cagne a settimana.
Bava e sangue che fuoriescono dalla bocca di questi poveri animali trovati senza vita tradiscono inequivocabilmente la causa mortis: l’avvelenamento, appunto; tuttavia, prima di presentare una denuncia circostanziata (affinché la denuncia stessa venga presa in considerazione dalle forze dell’ordine e dalla Procura della repubblica), i volontari presenteranno sia il rapporto sanitario di un veterinario sia le risultante dell’autopsia che sarà eseguita su alcuni corpi dagli specialisti dell’Istituto zooprofilattico di
Catania.
Qualche giorno fa, nei pressi del Centro cuore Morgagni di Pedara alcune persona hanno fatto una scoperta molto macabra: in una cassetta di legno, piena di pezzi di carne avvelenati, c’era una cucciolata di cagnolini morti, che sono stati fotografati per corredare in maniera più precisa la denuncia che si sta approntando.
Evitando di ricorrere ad argomentazioni pietistiche o di contenuto etico, che pure sono valide, occorre fare presente che atti di crudeltà di questo tipo sono intollerabili e indegni di un Paese che si dica civile e vanno combattuti e perseguiti così come impone la Legge.. E tutte le forze dell’ordine sono abilitate, anzi obbligate, a intervenire nel caso di denuncia o segnalazione, così come avviene per qualsiasi altro reato.

cani avvelenati

Annunci

0 pensieri su “Se questi sono uomini! Che vergogna!

  1. Che dire amico wolf… non si trovano le parole per commentare azione barbariche come questa! Hai ragione quando dici che sono crimini contro l’umanità… un’umanità di cui vorrei essere fiera di fare parte ma che purtroppo così non è proprio per chi compie atti contro la vita…e gli animali mi fanno ancora più tenerezza perchè a differenza degli umani, non hanno ambizioni, non aspirano al potere, tutto quello che vogliono e mettere in atto il dono della vita!

    Complimenti per il rinnovato blog e grazie con tutto il cuore per l lavoro che svolgi si può dire quotidianamente a sostegno dei nostri amici a quattro zampe!

    un abbraccio, Lands

    Mi piace

  2. x flame: quando mi capita di mettere annunci per adottauncucciolo (non li metto solo io) ne leggo di cotte e di crude, a volte vorrei non leggere…

    x Lands: ehila’! Ciao carissima 🙂
    “tutto quello che vogliono e mettere in atto il dono della vita!” bellissima frase! Come siamo incapaci noi di fare lo stesso, eh? Quasi tutte le nostre atrocita’ nascono da questa incapacita’…
    Un abbraccione! 🙂

    Mi piace

  3. Oddio, ma è uno scempio! Ma quanto schifo fa certe gente? Le forze dell’ordine che cosa fanno, maledizione?
    Senti, fammi sapere com’è la situazione adesso, se almeno i pochi superstiti sono stati salvati… Io da qui posso fare poco o niente, purtroppo.
    Ti abbraccio
    *danj

    Mi piace

  4. Ciao cara Danj 🙂 Non ho informazioni piu’ aggiornate al momento (io ho solo pubblicato ci ho che il mio contatto mi ha girato, ma non sono in contatto diretto). Se vuoi, prova a chiamare o a mandare una e-mail all’indirizzo indicato… Anzi, se lo fai, poi fammi sapere…
    Un abbraccione anche a te!

    Mi piace

  5. Se non cominciano a dare punizioni esemplari andremo sempre peggio. Questi delinquenti domani stupreranno donne e picchieranno a morte i disabili. Tutte azioni per cui occorre indubbiamente grande forza e grande coraggio! Ma io credo che se preso uno di questi vigiacchi e datogli veleno quel tanto che basta non a farlo morire, ma a farlo stare mooooolto male, certamente il fenomeno calerebbe in picchiata.

    Mi piace

  6. Io sono d’accordo. Al di la’ della severita’ delle leggi, che conosciamo, purtroppo di solito i responsabili non vengono nemmeno trovati… Se poi sia perche’ non vengono ricercati seriamente, questo non lo so…

    Mi piace

  7. signori, a cosa è dovuta tutta questa indignazione? ogni giorno muoiono milioni di insetti! vengono schiacciati, avvelenati, torturati, bruciati ..eppure nessuno dice niente! a nessuno viene mai un rimorso di coscienza dopo aver spiattellato al muro una mosca! ma nn è 1 essere vivente ank’essa? per non parlare di tutti gli animali da allevamento! cosa fanno suini, bovini e polli per meritare tutto ciò? forse nn vi interessa neppure sapere in ke condizioni disumane vivono! eppure mi pare ke a tavola nessuno ci pensa 2 volte prima di sbranarli! nn hanno anche loro il diritto di mettere in atto il “dono della vita”? o è solo 1 privilegio concesso a esseri umani e mammiferi CARINI in genere? la verità è ke siete semplici fautori del bello! ma nn c’è da stupirsi, daltronde anke Dio era 1 ipocrita e nn c’è da stupirsi se lo sono anke i suoi capolavori!

    Mi piace

  8. Benvenuto utente anonimo 🙂
    Ho cancellato i commenti in sovrappiu’, a volte accade che Splinder sia “lento” a pubblicarli, cosi’ si pensa che siano andati persi 😉

    Riguardo al tuo commento, sfortunatamente (si fa per dire) becchi un’animalista e vegetariano convinto, che ben sa come vengono trattati gli animali da “macello” (gia’ questo termine la dice lunga, non e’ vero?). Sugli insetti e altri animaletti (diciamo quelli che ricadono nella categoria “parassiti”) qualche riserva ce l’ho, perche’ a volte e’ realmente questione di autodifesa (come dalle punture di zanzara che, oltre a non farti dormire, possono anche trasmettere disturbi o perfino malattie) ma su tutti gli altri sono senz’altro d’accordo.
    Chi ha visto dal vivo una capretta, ad esempio, si sara’ ben accorto che in quanto intelligenza o affettuosita’, non ha nulla da invidiare ad un “animale domestico”.
    E’ vero che gia’ il fatto che al mondo esistono animali carnivori, dimostra che la Natura stessa ha creato creature che vivono mangiando altre creature, ma… la Natura ha anche creato l’evoluzione, e l’uomo si fregia di essere il piu’ alto in grado in quanto ad evoluzione e consapevolezza. Ecco perche’ se ci puo’ stare che la Natura abbia creato carnivori a scopo evolutivo, questo non puo’ essere preso dall’uomo come dimostrazione che puo’ sfruttare e mangiare gli altri animali a suo piacimento: l’uomo ha una scelta, l’animale carnivoro no.

    Mi piace

  9. per l’utente anonimo:

    chi le fa pensare che passiamo la vita a spiaccicare insetti sui muri? Non lo faccio e anzi cerco di non farlo neanche per errore. Quando mi entra un insetto in casa cerco di farlo uscire dalla finestra…sia esso anche un moscerino… non uccido neanche i vermetti della polvere (sul serio!) in quanto al trattamento riservato agli altri animali, il proprietario di questo blog è vegetariano e io lo sono quasi diventata proprio per quello che lei dice. La vita va rispettata in tutte le sue forme…per lo meno dobbiamo tentarci con tutti i mezzi (non siamo perfetti!).

    Ho scritto quella frase “mettono in atto il dono della vita” perché personalmente sono convinta che gli animali possono insegnarci molto!

    Un saluto, Lands

    Mi piace

  10. Eh, si’, cara Lands 🙂 Noi siamo al momento primi sulla scala evolutiva (su questo pianeta almeno), peccato che spesso questa “supremazia” che dovrebbe portarci a rispettare maggiormente la vita proprio per la maggiore consapevolezza che di essa abbiamo, rimanga solo “potenziale”. Noi, esseri piu’ evoluti, ci siamo ridotti a prendere lezioni da animali che – in teoria – sono meno evoluti di noi.
    Perche’? Perche’ la nostra testa e’ troppo piena di palle e troppo vuota di… vita 🙂
    Ecco perche’ la tua frase mi e’ piaciuta davvero tanto.

    Mi piace

  11. Sì hai ragione ci vorrebbe l’esercito, l’esercito!!! Chi non rispetta e fa del male agli animali non ha rispetto per la Vita e neanche per il genere umano…che vergogna. Un caro saluto e a presto Gio

    Mi piace

  12. Oggi c’e’ stato l’episodio del bimbo aggredito e ucciso dai randagi… Puo’ non sembrare, ma questi episodi sono legati dalla stessa matrice dell’ignoranza: i cani abbandonati e lasciati a se’ possono diventare pericolosi. L’incuria con cui prendiamo questi animali per poi abbandonarli e’ vergognosa!

    Mi piace

  13. Wolf hai perfettamente ragione… mi è dispiaciuto davvero tanto per quel bambino di nove anni che stava semplicemente andando a fare una pedalata… la verità è che incrementare il randagismo con i nostri comportamenti consumistici (si prende un cane e poi lo si butta in strada come se fosse un pacchetto di sigarette vuoto quando lo si è consumato) ecco è qui la radice del male!

    Cerchiamo di non abbandonare gli animali!
    Speriamo che episodi del genere non si ripetano, anche perché il cane, si è sempre detto, è il miglior amico dell’uomo!

    un caro saluto, Lands

    Mi piace

  14. vedi.
    non ho proprio parole.
    non importa se essi sono cani, gatti, bambini, vecchi…
    vengono maltrattati proprio perchè non possono difendersi, solo per il gusto di farsi vedere forti… già, forti coi deboli, e deboli coi forti…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...