Scelta: mai pensare all’altro cammino

MAI PENSARE ALL’ALTRO CAMMINO
di Paulo Coelho
“Una volta che scegliamo un cammino, dobbiamo dimenticare tutti gli altri”, diceva il maestro ai suoi discepoli. Lowon, l’allievo che non sa apprendere, ascolta con attenzione. Alla fine della conferenza, Lowon viene invitato da un gruppo di persone a fare una conferenza in un bar.
“Non voglio nessun compenso – dice Lowon -. Ho fatto la mia scelta, sono un servitore, desidero divulgare la parola della Fede”.
Il gruppo ne è contento, si reca nel bar e Lowon fa la conferenza. Alla fine, egli domanda: “Solo per curiosità, vorrei sapere: quanto denaro ho rifiutato?”.
Nell’apprendere l’eccellente compenso che gli sarebbe stato dato, Lowon si sente sfruttato dal gruppo che lo ha invitato e va a lamentarsi con il maestro. “Quando si fa una scelta, bisogna sempre dimenticare le altre alternative. Chi segue un cammino e continua a pensare a ciò che ha perduto abbandonando gli altri, non arriverà mai da nessuna parte”, è la risposta del maestro.



Commento di Wolfghost: l'importanza della scelta e' cosa nota a tutti, anche qua sul mio blog ne abbiamo parlato tante volte  🙂 Cosi' come abbiamo spesso scritto che c'e' anche un giusto momento per la scelta: prima di aver ben valutato le possibili alternative e' un azzardo; dopo e' una procastinazione che puo' portare a perdere l'opportunita' o addirittura all'immobilismo completo.
C'e' pero' anche un altro pericolo, ovvero il tornare indietro in continuazione pensando di aver sbagliato strada. Quanti di noi hanno iniziato mille cose diverse per non portarne davvero avanti  nemmeno una? 😦 Pensare a "come sarebbe andata se…", quando ormai si e' scelto, e' uno dei modi migliori di inciampare all'inizio di un cammino… sulle proprie stesse gambe 😀
Faccio spesso l'esempio del bivio. Arriviamo ad un bivio e, dopo averci ben pensato, decidiamo di andare a destra. Nella vita non si torna mai veramente indietro, perche' le cose cambiano, anche in seguito alle nostre scelte. Quindi, comunque sia la strada che stiamo percorrendo, chiedersi come sarebbe stata la strada a sinistra del bivio e' del tutto inutile: una pura fantasia che non saremo mai in grado di verificare.
Questo vuol dire che bisogna sempre andare avanti perfino quando si e' sicuri di percorrere una strada chiusa? Ovviamente no, sarebbe sciocco farlo. Ma anche pensare di tornare indietro sarebbe sciocco e inutile. E poi sarebbe come buttare via una esperienza che, per quanto fallimentare possa sembrarci, ci ha certamente insegnato qualcosa. Casomai prendere un'altra strada allora, ma dal punto in cui siamo arrivati. Questa e' la scelta giusta in quel caso 🙂

errore ripetuto

Annunci

55 pensieri su “Scelta: mai pensare all’altro cammino

  1. Fa parte anche questa delle famose "seghe mentali" no ? Intraprendere una via, fare una scelta, e poi,magari alle prime difficoltà, iniziare a domandarsi "E se avessi scelto quest' altro ? E se avessi fatto così? E se avessi fatto cos' ha ?". Per carità, non ne sono immune nemmeno io. Ma sono anche quelle che scaccio più in fretta. Non sapremo mai cosa sarebbe successo "se", quindi inutile perder tempo in ipotesi sul passato che non potremo mai avvalorare. Lavoriamo su quello che siamo e quello che abbiamo, ora. E se la via intrapresa ora non ci soddisfa, cambiamo. Ma non tornando indietro, semplicemente, svoltando al prossimo bivio
    La vedo così
    Buonanotte lupo !

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...