Eccolooooooooooooooo!

Aggiornamento: ed ecco il figliol prodigo ieri, attorno a mezzanotte! Si è accasciato nel bel mezzo del letto ed è sprofondato in un sonno profondo pieno di sogni… o incubi, chissà! Nel sonno si muoveva tutto: orecchie, palpebre, zampe… chissà cosa sognava. E vicino il fido Tom, che pare quasi vegliarlo preoccupato… Era stanchissimo anche lui, eh! Ci siamo fatti tutti e tre non so quanti chilometri anche sotto il sole rovente per trovare il disperato!

Eccoloooooooooooooo!!!!!! E’ stata durissima! Il ritrovamento è stato tutto merito di mia moglie che ha voluto fortemente guardare anche all’interno di una casa/cantiere – una casa in costruzione che però è ferma da molti mesi. Abbiamo iniziato a cercarlo con le torce e chiamarlo finché Lady Wolf ha sentito un miagolio, il suo inconfondibile; sono arrivato anche io dov’era e chiamandolo ha “risposto”. Era in un sottoscala di legno. Nonostante tutto è scappato e non riuscivamo di nuovo a trovarlo. Stavolta è servita la mia logica, sono tornato indietro ed ho ragionato: non poteva che essere in una intercapedine tra un muro e una lamiera, apparentemente troppo stretta (anche il foro nel muro) così che ad una prima occhiata l’avevamo scartata. Ci ho infilato la testa e… l’ho visto in fondo, schiacciato tra le pareti e il fondo! Abbiamo mandato via tutti, mi sono fatto portare anche l’umido e ho continuato a chiamarlo dolcemente. Mi ero attrezzato per passare lì la notte, se fosse stato necessario, facendo casomai a turni con Lady Wolf. Ma non è servito: dopo solo una mezz’oretta in totale ha iniziato a rinculare (non poteva girarsi) e quando è stato a tiro ed ho visto il primo segno di dubbio, l’ho afferrato e messo nel trasportino. Ed ora, eccolo qua! 😀
Domani Leroy Merlin per comprare reti e quanto serve per “murare” la nostra loggia e le finestre, pazienza se saranno 30 metri quadrati! 😉

Annunci

61 pensieri su “Eccolooooooooooooooo!

  1. Finisco di leggere dopo, adesso commento:
    EVVIVA!!
    Quando riusciamo a ritrovare un gatto che si era perso si capisce DAVVERO la storia del buon pastore che fa festa per la sua pecora ritrovata più che per il resto del gregge che è sempre stato lì sott’occhio.
    Ma quanto avrà patito, povero Julius. Temo che il suo legittimo e felino desiderio di darsi alle esplorazioni sia stato davvero stroncato dopo questa esperienza disastrosa.

    Mi piace

    • Noi siamo più convinti che si sia trattato di un incidente, ovvero che abbia perso l’equilibrio, forse in seguito a qualche brusco rumore. Poi, era così spaventato da cercarsi un buco e fermarsi lì, per questi lunghi giorni. Se pensi che quando l’abbiamo trovato nonostante ci avesse riconosciuto inizialmente è scappato a zampette levate…
      Spero gli sia passato la voglia di saltare sul davanzale del balcone, piuttosto! Comunque prenderemo qualche provvedimento per evitarlo 😉

      Mi piace

      • … e dopo questa “avventura” come state?
        Spero che Julius abbia superato lo stress di questa sua esperienza, e che anche voi vi siate ripresi 🙂
        Vi abbraccio tutti!

        Mi piace

      • Julius sembra avere il raffreddore, forse da stasera gli do un po’ di antibiotico. Però mangia e sembra normale. Faceva tenerezza il giorno dopo, dopo un po’ che era solo si metteva a miagolare 🙂
        La gatta più piccola (Numa) inizialmente gli soffiava, forse è arrivato con un altro odore, chissà… Julius c’era rimasto un po’ male: rispondeva con un dolce miagolio quasi a dire “ma sono io…” 🙂 Ora però anche Numa sembra essersi resa conto che è tornato il “fratellone” 😉
        Noi siamo molto stanchi. Due giorni fa siamo anche andati ad Arma di Taggia, vicino a Sanremo, a far visita alla tomba dei miei famigliari. Ieri addirittura a Merano per il compleanno di Lady Wolf, così ha potuto farlo a casa dei suoi parenti. Siamo stati contenti, ma siamo un po’ provati adesso…
        Grazie, un salutone! 🙂

        Mi piace

  2. Ragazzaccio di un gatto!!!! Si è trovato in una situazione nuova e se n’è andato a cercar fortuna altrove! Sono contenta che sia tutto finito bene, senza dubbio la vostra costanza nel cercarlo è stata la cosa più importante perchè lui ormai aveva perso l’orientamento. Un abbraccio a voi tutti!!!!!!

    Mi piace

    • Noi pensiamo che sia stato un incidente, ovvero che non si sia buttato ma sia caduto. Poi si è comprensibilmente spaventato ed ha perso la testa. In più non essendoci noi, per lui deve essere stato ancora peggio….
      Grazie, un abbraccio!

      Mi piace

  3. Evviva! sono contenta per voi e per il piccolo gattino, che avrà avuto anche paura a ritrovarsi da solo…è una tenerezza immaginare la fiducia e l’amore che avvolgono i vostri cuori…un abbraccio

    lella

    buon mese di settembre!

    Mi piace

  4. Meno male che l’avete trovata, ne so qualcosa di come si sta quando succedono quelle cose li.Ciao Wolf, buon settembre a te ed alla tua Lady,e complimenti per non aver mollato.
    Ciaoo Magda

    Mi piace

  5. Non sai che gioia nell’apprendere questa notizia! Vi ho pensato un sacco! Forse perchè anche io ci sono passata da qusta brutta esperienza! Il mio micio un paio di anni fa si assentò per più di ventiquattr’ore… Io l’ho cercato da sola per tutta la notte, piangendo, con la torcia in mano.. Da sola perchè il mio mister Musicadentro non ama il mio micio 😦

    Poi dopo un giorno e una notte senza di lui, me lo sono visto arrivare all’alba sfiancato e sanguinante per quante botte aveva preso dai mici con gli attributi!
    E’ guarito in frettissima grazie alle amorevoli cure mie e delle mie figlie, e da questa esperienza ha imparato ad essere diffidente con i randagi e a non prenderle più. In ogni caso ora la sua esistenza è migliorata 🙂 I gatti continuano a non giocare con lui, ma lo rispettano e lo lasciano in pace. Ha fatto amcizia con Micino, un randagino rosso dal petto bianco di buon carattere che mi ha scelta come padroncina 🙂 e viene a coccolarci tutte le mattine.
    Bene, un brindisi al fortunato ritorno di Julios e alla gioia dei sui padroncini!!!

    Mi piace

  6. Ma non ti si può lasciare solo cinque minuti e guarda cosa combini!!!!!!!!!!!!!!!!
    Mamma mia! Hai scritto tanti bei post interessanti su questo blog ,ma con questi di Julius, mi hai fatto venire un nodo alla gola,accellerazione del battito cardiaco e…alla fine ENTUSIASMO!!!!
    Meno male,forse è accaduto per sottolineare,anche se non ce n’era bisogno,quanto il tuo gattino è importante per te!Ti capisco alla perfezione e so immaginare la tua angoscia!Considera che ,i primi mesi che avevo preso il cane avevo gli incubi in cui lo perdevo ed invocavo disperatamente il suo nome dappertutto.era come se una parte di me stentasse a credere che una situazione cosi bella la stessi vivendo proprio io!
    Ben tornato Julius!E non ci far prendere più coccoloni..anche se ho fatto un’overose di emozioni!
    Ciao a te Lady e pelosi e squamosi(quelli..almeno non possono raggiungere l’oceano1!)

    Mi piace

    • Il tuo incubo è da sempre l’incubo di Lady Wolf 😉 Se gli sparisse il suo Tom… credo si lascerebbe morire. E non credo di esagerare.
      Ovviamente io seguirei a ruota 😉 Già ognuno se ne va prima o poi, ma che si perdano, pensare che forse stanno morendo di fame e di stenti, non sapere che fine hanno fatto… è davvero terribile.
      Grazie cara, un abbraccio! 🙂

      Mi piace

  7. hei!!! tutto è bene quel che finisce bene…meno male che lo avete ritrovato…posso comprendere benissimo come ci si sente viste le mie disavventure con i gatti…un abbraccio a tutti voi! Tiziana

    Mi piace

  8. beh adesso non ci crederai ma,pochi istanti fa, mi è capitato “casualmente” di scoprire l’esistenza di questo sito dove ci sono dei filmati di gatti ottenuti tramite un dispositivo a metà fra il GPS e la web cam che mostrano la “vita segreta del tuo gatto”….poveracci manco loro hanno più un grammo di privacy….se la cosa non ti turba…potresti sempre metterne un al collarino di Julius hihihihi …….chissà cosa scopriresti!! http://www.bbc.co.uk/news/science-environment-22567526

    Mi piace

  9. Giunta qui ho letto il post più “vecchio” quando ho letto che Julius si era perso..e il tuo senso di colpa mi sono sentita salire un dispiacere profondo.
    Poi leggendo questo post mi sono ripresa, che bravi siete stati a ritrovarlo, vedi che la speranza non si deve mai abbandonare! 🙂
    Un abbraccione! 🙂

    Mi piace

  10. Meno male! I miei, se scomparivano, era perché andavano a morire da qualche parte, purtroppo. Comunque, mai lasciarli fuori dal loro territorio. Perdono l’orientamento. I miei gatti si adattavano abbastanza bene ai trasferimenti tra casa (con giardino) e campagna, dove ci si spostava durante l’estate. Però rimanevano sempre a contatto con noi, tranne che durante le scorribande notturne. Peccato che vivano troppo poco!

    Mi piace

    • Julius è sicuramente caduto dal balcone, i nostri gatti non sono liberi di uscire infatti. Per questo eravamo così preoccupati: non sono abituati alla “vita di strada”. Sicuramente si è trattato di un incidente, non di una fuga premeditata 😉

      Mi piace

  11. Sono felice che lo abbiate ritrovato… me lo sentivo che non poteva essere morto! Una carezza al gatto ritornato! Anche a me è successo di non vedere la mia gatta e aspettarla per giorni. Ora ha otto anni ma appena l’ho portata nella mia nuova casa temevo si perdesse o scappasse. La cercavo continuamente e inutilmente. Adesso sta più spesso in casa, sarà l’età?

    Mi piace

    • Sicuramente più invecchiano più diventano sedentari… come noi normalmente, del resto 😉 Il resto lo fa l’esperienza, in particolare quelle non piacevoli: anche i gatti imparano. Almeno spero! 😉

      Mi piace

  12. Sono mancata qualche giorno dai blog, torno e leggo …… Sono felicissima che sia tutto finito bene. Povero amore chissà quanta paura avrà avuto.
    Un bacione a tutti, pelosi e non 🙂 🙂 🙂

    Mi piace

  13. La nostra base sarà Lerici, mister musicadentro avrà da lavorare a La Spezia, ma solo di mattina… Dai, per favore, dammi qulche dritta! Considera che starò solo quattro giorni e potrò visitare posti nuovi solo di pomeriggio….:(

    Mi piace

    • Bé, avete già scelto un’ottima base di partenza 😉 Lerici è molto bella 🙂 Lì vicino non potrete mancare le 5 terre, meglio in treno ancora, in estate mettono ristrettezze sui movimenti in auto. Proprio vicino a Lerici poi c’è Portovenere, anche quella non potete mancarla! Subito dopo le 5 terre poi c’è Levanto, anche quella molto bella. Poi dovreste spostarvi un po’, arrivare tipo a Sestri Levante o Rapallo. L’entroterra del Levante invece non lo conosco molto, ma sono certo che ci sono bei paesi e percorsi anche lì. Direi comunque che avendo solo 4 pomeriggi, ne hai già a sufficienza 😉

      Mi piace

  14. Carissimo Wolf, non posso permettermi di assentarmi troppo dal tuo blog! Arrivo….leggo “Tornatoooooo” e non capisco. Scorro le tue parole, e piango leggendo dell’angoscia per non aver più trovato Julius, e penso anche al micio e al fatto che non poteva essersi “buttato” perché si sentiva abbandonato. Abbandonato da voi, da te, che lo ami più di te stesso? Non era possibile.
    E poi rileggo la gioia del ritrovamento e piango ancora, ma di gioia. Sono felicissima che la famigliola si sia ritrovata, ancora più unita. Tante tante coccole a Julius e un abbraccio a te e Lady Wolf

    Mi piace

    • Sì, sì, direi che si è ripreso 🙂 E’ stato anche curioso cercare di vedere in cosa aveva cambiato il suo comportamento, non tanto in verità, ora è tornato perfino a saltare di nuovo sul bordo del poggiolone dal quale presumibilmente era caduto 😀 Julius è molto testone, di solito un gatto non rifà qualcosa che l’ha danneggiato o impaurito.
      Comunque si è giocato la sua libertà: sul poggiolo i gatti ci stanno solo quando siamo in casa adesso. E meno male che l’estate sta finendo. Per l’anno prossimo ci muniremo di zanzariere almeno per le finestre 😉

      Mi piace

  15. ci giravo attorno a questo post…sempre sperando che anche per la mia micetta penny ci fosse un finale gioiso come per il tuo Julius…purtroppo lei non è ancora ritornata, tu sai cosa vuol dire, e non mi va di dire altre parole, sorry

    Mi piace

    • Julius non è ritornato, l’abbiamo trovato noi soprattutto grazie ad una intuizione geniale di Lady Wolf dopo che avevamo percorso chilometri e chilometri sotto il sole agostano per cercarlo in ogni luogo.
      Sul fatto che i gatti possano tornare, certamente è possibile, i tempi però sono molto vari. Ho sentito di gatti che sono tornati perfino dopo mesi, non so però quanto spesso lo facciano. Le esperte gattare che avevamo interpellato ci dicevano che di solito escono allo scoperto dopo tre giorni e che all’inizio non si allontanano mai troppo a meno che non si sentano minacciati in qualche modo. Trascorso questo termine, si può iniziare a rintracciarli nei gattili o nelle colonie feline.
      Spero davvero tu possa ritrovarla! 🙂

      Mi piace

  16. non si allontanava mai, due volte al giorno stanno ad aspettare la pappa davanti alla porta del garage, e quando sono lontana m’informo sempre, ed è sempre così…certo che ho cercato! anche i volantini ho messo, ma a qualche km c’è una strada transitata mentre qui è molto tranquillo e la mia paura è quella che si sia avventurata da quelle parti e senza esperienza…

    lei era quella che avevo trovato sotto al fuoristrada del vicino,una gattina, vivacissima, molto intelligente ed affettuosa,la gioia di tutti i bambini del vicinato da cui accettava e ricambiava coccole,,,proprio stamane ho sentito al cancello la vocetta di Viola una deliziosa bambina con tanti riccioli neri che le era particolarmente affezionata, ho sentito chiamare Penny, Penny, ed io pensavo che fosse tornata…ma non era così, il padre che l’accompagna nelle passeggiate non le ha detto che non si trova più e così anche lei continua ad aspettarla

    Mi piace

    • Sempre difficile andare a indovinare cosa è successo… potrebbe essersi allontanata, potrebbe averla presa qualcuno… Che si sia allontanata così tanto da finire nella strada trafficata a chilometri di distanza mi pare strano, e se qualcuno magari non della zona l’ha vista fuori ed ha pensato che fosse randagia? 😐 Tra un po’ potresti dare un’occhiata a gattili e colonie…

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...