Tenere un blog per anni… :-)

Quando ho iniziato a pensare a questo post, volevo dimostrare la tesi che il blog nacque originariamente come diario on-line, per poi dire che ormai non lo usano in molti per tale scopo; allora presi il mio dizionario Inglese – Italiano, datato 1995, convinto di trovarci la traduzione "diario"… Invece non ci ho trovato nulla: nel 1995 la parola "blog" non esisteva! 😮 Allora mi sono incuriosito e ho consultato wikipedia: la parola "blog" nacque di fatto due anni piu' tardi, nel 1997! 😀 Era in pratica la contrazione di "web-log", ovvero proprio "diario on-line", letteralmente "diario di bordo… della ragnatela", poiche' la parolina "web" non era ancora stata applicata al "world wide" (insomma, World Wide Web sta per "ragnatela ampia come il mondo", piu' o meno :-)): ecco perche' non trovavo "blog" nel mio dizionario 😉
Come cambiano il mondo e le sue parole, eh?

Comunque… il mio blog nacque nel 2007, in settembre esattamente. Non pare poi un tempo cosi' lungo, vero? Ma… e qui veniamo al tema del post, se rivado a leggere i post di uno o due anni fa… cavolo se ne e' gia' passata di acqua sotto i ponti! In particolare rileggere il post del 25 marzo 2008 (In attesa della tempesta) mi ha… quasi commosso! 😀 In realta' difficilmente io racconto "in chiaro" cio' che succede nella mia vita, ma spesso uso il blog per riflettere, mettendo nero su bianco, su cio' che mi accade. Cosi' spesso i post paiono essere slegati da me, ma non sempre e' cosi', a volte sono una vera e propria "metafora" del mio pensiero, speranze o preoccupazioni del momento.
Ecco… a me notoriamente non piace vivere di ricordi, cosi' non ho tenuto diari per 20 anni… e oggi mi sono accorto che in pratica, senza quasi volerlo, ne ho uno iniziato ormai nel "lontano" 2007 😉

E voi? 🙂 Vi emoziona rileggere post vostri che magari risalgono a un po' di tempo fa? diario

Annunci

47 pensieri su “Tenere un blog per anni… :-)

  1. Per prima cosa, voglio farti i miei complimenti! Il tuo è in assoluto uno dei migliori blog di Splinder. Se non ti ho linkato (ma poi io non guardo mai i link) è solo perché ti sei rifiutato di pagarmi Ciò detto, la risposta è , caro lupo 🙂

    Mi piace

  2. .Siiiiii….a volte ho guardato indietro i post iniziali, anche se non amo molto fare ciò…in ognuno c'è un pò di me, a volte più velatamente a volte no. Dipende  da quanta necessità ho di mettere nero su bianco nel web diario scrivere in ogni modo fa fare chiarezza, quando si affronta un argomento non è mai un caso, qualsiasi esso sia, svela chi noi siamo, soprattutto a noi stessi.un abbraccio …… 

    Mi piace

  3. Quoto Anneh!No, raramente…. tranne… da quando mi hai fatto notare che all'inizio pochissimi commentavano i miei post e che forse sarebbe valsa la pena ripubblicarne alcuni.E così ho fatto.Ma non per nostalgia…. no no… tendo sempre a guardare avanti.Il passato non è che mi abbia riservato granché, quindi spero nel futuro.'notte Lupo!

    Mi piace

  4.  “franceschino”.Si che mi emoziona.Ma mi emoziona anche quello che ho scritto ieri.In realtà, noi siamo un “continuo divenire”.Fasi di vita che si susseguono, e che non hanno un fine se non nel non nell'attimo che le vivi.Adesso sto facendo filosofia, e non mi piace.Avresti mai pensato di scrivere ieri quello che stai scrivendo oggi?Credo di no.Quello che mi fa piacere pensare è che tu sei un “punto di riferimento”, per me. Quando leggo le tue cose trovo sempre uno "spunto di riflessione". E se dovessero chiedermi a chi dare un premio per il miglior blog lo darei a te. Io, ormai mi conosci, non sono uno di quelli che fa "pompini a sbafo", Non ne sono il tipo.E' che non posso fare a meno di leggerti tutti i giorni.Così, come credo, per altre amiche ed amici.E questo mi conforta.Grazie Francesco, per tutto quello che esprimi.Sei veramente un uomo intelligente ed importante, per tutti noi, oltre che onesto e caro.La dedica di oggi è “Lucio Dalla "L'anno che verrà" (caro amico ti scrivo).Un abbraccio grande, a te ed alla tua compagna.dal tuo amicoMAURO

    Mi piace

  5. anch'io non parlo direttamente di me… condivido volentieri le cose frivole e buffe che mi capitano,ma non sono ancora arrivata (e credo mai lo farò) a dire esplicitamente cose personali o sentimenti… meglio una canzone, una citazione cui solo io posso ricondurre quel momento.buona giornata 🙂

    Mi piace

  6. x Anne: ahah perché, tu vedi link sul mio blog? x Donnaflora: sei in buona compagnia x Zeroschemi: pensa che non sempre i miei post erano legati a me, alcuni sono stati post di… transizione Ed era strano notare come a volte erano proprio quest'ultimi ad apparire i più apprezzati!

    Mi piace

  7. x Azalea: eh… aspetta ancora uno o due anni… poi vediamo se non ti fa effetto x Mauro: "In realtà, noi siamo un 'continuo divenire'. Fasi di vita che si susseguono, e che non hanno un fine se non nel non nell'attimo che le vivi."… molto giusto! Se questo per te è "fare filosofia"… bé, dovresti farlo più spesso! Grazie caro x Unpiccologirasole: sì, sono d'accordo Gli… outing si fanno solo quando davvero li si vuole fare Buona giornata!

    Mi piace

  8. Penso che il fatto di scrivere e riflettere sia esprimere una forma di se' come in genere si fa in ogni forma di arte,dalla pittura alla musica,percio' il parlare di se' diventa irrimediabilmente un dialogo interiore che ciascuno esprime in modo diverso.Talvolta quello che si esprime ,che fa sempre parte del vissuto lo si manifesta in modo esplicito implicito,comunque è sempre un'espressione di se stessi percio' intimistico e quindi diario.Ognuno poi chi piu' e chi meno in un certo senso esprime cio' che vive,con gli strumenti che ha a disposizione.Ti diro' che alle volte rileggendo cose che ho scritto,sorrido,altre volte mi compiaccio,delle altre volte proprio essendo cose superate me ne discosto e le cancello….:)

    Mi piace

  9. Il mio (multi)blog nacque per "condividere emozioni" con una mia  amica olandese, la cui vita scorre, seppure distante geograficamente, sempre mai troppo distante da me, nel senso che tutti gli avvenimenti importanti, le sue gioie e i suoi dolori hanno proseguito a far parte anche della mia vita.Ci eravamo conosciute man mano frequentando uno stesso blog (d'altri) ed un forum musicale e il giorno del mio compleanno ma nel 2007 mi saltò in testa di farmi e farle questo regalo.Amo pochissimo guardare al passato perchè mi appaiono molto grossolani gli errori fatti e le opinioni sbagliate su cose e persone. Del passato onoro solo il fatto che tutto quello che ho vissuto, primi tra tutti gli errori, mi hanno fatta divenire una persona migliore, più obiettiva, più consapevole e maggiormente empatica: per il resto sono una persona che, quando comprende che un capitolo della sua vita si è concluso, volta la pagina senza proseguire a rammaricarsi in eterno. E trovo bellissimo rimettermi in gioco e imparare di nuovo a sognare in qualcosa che abia senso e valore per me: perchè vuol dire che la Vita mi ha concesso ancora un'altra chance per comprendermi e comprenderla.I primi post mi fanno molta tenerezza: citavo solo altri, autori, compositori di testi, poeti nella mia grande timidezza e credendo di non saper offrire riflessioni ed emozioni mie.Degli scarsissimi commenti non me ne sono mai fatta un cruccio: non ho mai voluto pretendere di piacere a tutti nè me ne sono fatta condizionare nelle scelte di vita reale e virtuale: solo mi sento davvero anni luce lontana da quella flameonair che timidamente faceva capolino in questo mondo senza conoscerlo per nulla e che aveva scelto il suo avatar di getto, come faccio tutto, affinchè fosse un po' anonimo (e non direttamente riconducibile a me..) dovendo rappresentare due persone che avevano voglia di comunicare tra loro e col mondo.  Così pensai alle labbra che erano facilli da fotografare col cellulare (all'epoca non avevo neanche scoperto la mia grande passione per la fotografia…) e che erano quelle che esprimevano tante emozioni e dalle quali scaturivano le parole: un passo, quello di parlare per esprimere quello che avevo dentro che nell'infanzia e nell'adolescenza mi risultava difficilissimo, e che facevo solo sotto tortura e nella convinzione di non aver nulla di veramente interessante da dire.Inutile raccontarti tutte le congetture strane che quella scelta di avatar causarono in molti splinderiani: ma anche questo mi ha insegnato quanto sia difficile comunicare ad altri senza che ciò che intendiamo dire sia frainteso e letto attraverso la lente personale di chi si confronta con noi.Un caro abbraccio, lupacchiotto, felice, almeno nei weekend, di avere il tempo necessario per leggerti.paola

    Mi piace

  10. Leggo con interesse il tuo diario e quando sonoun pò giù (capita spesso da un po') vi trovo tanto conforto.Una pagina mi ha colpito in modo particolare: l'arte di non rispondere alle provocazioniInoltre ritrovo il pensiero di Osho che mi guidaattraverso i suoi scritti. Grazie, AnimaStefania Gentile

    Mi piace

  11. Tu credi davvero che fra 1 o 2 anni io sarò ancora qui?Che non vi sarete stufati del mio blog?Che non sarò costretta ad abbandonarlo o chiuderlo per mancanza di lettori?Sai che un bar, se non ha clienti, non può stare in piedi….Mah…………!Buona domenica Amico mio, ottimista sempre.

    Mi piace

  12. x Lory: eheheh ti capisco! io cancellarli no, ma certamente alcuni post mi… "soddisfano" molto più di altri, indipendentemente dal "successo" che hanno x Paola: splendido commento, Paola Hai fatto emozionare perfino me con il racconto di com'era la prima Flameonair Sicuramente sei diventata via via più sicura nel mondo dei blog, ma… forse un po' anche nella vita di tutti i giorni, o no?

    Mi piace

  13. x Stefania: grazie per essere intervenuta, Stefania Impostai il blog più come una raccolta di argomenti che come un vero e proprio diario on-line; l'intenzione era che ognuno potesse trovarvi ciò che più potesse interessargli o servirgli, anche se vecchio di mesi o anni Sono sempre contento di scoprire che a qualcuno servono o sono serviti davvero, e le testimonianze più belle sono proprio quelle di chi, sul blog stesso o via e-mail, dice di leggermi da tempo, ma di non essere mai intervenuto Dunque… grazie anche a te! x Azalea: bé… al momento trovo difficile pensare che tu possa non avere lettori Comunque c'è un tempo per ogni cosa e se un giorno davvero arrivasse il momento di chiudere… bé, evidentemente sarebbe giusto così Ma io… sì, credo che il tuo blog durarà ancora a lungo!

    Mi piace

  14. Magari non so se più sicura, tuttavia certamente ho imparato, anche attraverso questa vita virtuale, a conoscermi pià profondamente. La consapevolezza di sè non può poi essere arginata e rimanere nei confini del virtuale ma diviene  pienamente il proprio modo d'essere nella vita quotidiana perchè non ho mai compreso nè  condiviso appieno chi crea nel virtuale un semplice alter ego cui delegare i sogni e i desideri per poi continuare, nella vita reale ad accettare, senza tentare di modificarlo, tutto ciò che in essa comprende non andare più bene.Il fatto che mi dici di aver apprezzato il commento mi  inorgoglisce alla grande: sai, infatti, quanto io consideri la tua ponderatezza e la tua saggezza, leggendo la quale  cerco di crescere anche io, vecchio lupacchiotto  Buonanotte.

    Mi piace

  15. "paoletta",sei sempre unica.una della quale non potrei fare più a meno neanche io.lasciami dedicarle, francesco,  anche in questa sede, una canzone importante"You Tube – Ron – Una città per cantare 18.10.08 – VNC"grazie franceschino.

    Mi piace

  16. x Flame: bé, Paola, io credo che "virtuale" sia solo una convenzione che usiamo per riferirci a Internet, ma ogni cosa che facciamo anche su Internet, non può che essere reale, avere un impatto sulla nostra realtà Perfino chi si "maschera" e crea personaggi fittizzi sta, in realtà, esprimendo ciò che è… e a volte questo non è che sia troppo lusinghiero, eh! Grazie cara, a presto x Katia: buona domenica anche a te!

    Mi piace

  17. Beh anche il mio blog è abbastanza datato (come tu stesso mi hai fatto notare una delle prime volte che ci siamo commentati a vicenda) e devo dire che è nato un po' per gioco, un po' per diminuire la quantità di carta che ha da sempre affollato i miei cassetti…non mi sono mai chiesta cosa scrivere nè perchè farlo, forse perchè le parole sono sempre state un mio bsogno primario come l'aria che respiro…il mio blog è casa mia, la casa della mia anima, la raccolta delle polaroid della mia vita : a volte esplicite, luminose, pine di sole come le fnestre aperte, altre volte appena illuminate dalla fiammella di una candela, a volte buie come una notte senza luna piena di pensieri…ma che importanza ha? Quello che però ho trovato sempre interessante è la possiblità dell'interscambio di queste parole con altri : un diario nel cassetto resta una reliquia pre se stessi o per quei pochi ale quali si danno le chiavi, qui ciò che scrivi pensi e senti viene immediatamente condiviso anche se non sempre in maniera palese anche se non sempre in maniera cortese…così le tue parole sono lo specchi per altre anime oltre che la tua , a volte sono lo spunto per amicizie belle e arricchenti, a volte anche sono l'occasione di pessimi incontri che nel migliore delle ipotesi dopo un po' di offese e scorrettezze finiscon ne reciproco ignorarsi…ci sono stati momenti in cui ho chiuso a chiave anche questo spazio che ho sentito violato da presenze non gradevoli e non gradite, altri in cui ho riaperto le porte decidendo di guardare più al positivo che al negativo…ci sono stati post che ho cancellato, per liberarmi da ricordi "scomodi" o troppo dolorosi…ma devo ammettere, che slo adesso, solo dopo aver letto quello che hai scritt mi sono resa conto di non esser mai andata a ritroso a rileggere le parole che ho affidato a questo spazio : perfino il mio "cancellare" mi è smbrato così inutile sia perchè non esiste il tasto canc nella mente o nel cuore, sia perchè in fondo non sarei andata a rileggere quei post come non rileggo gli altri…abitudine a guardare sempre avanti piuttosto che indietro? Forse…

    Mi piace

  18. Devo farti i miei complimenti… passeggiavo per caso da queste parti, finché non ho deciso di tuffarmi nel tuo e… alla luce dei fatti ho fatto bene. Wolf sei un grande! Te lo dice anche la Chopy che, come sai, è una gatta!!! 🙂

    Mi piace

  19. mah, qualche volta rileggo i miei vecchi post; qualche volta succede addirittura – te pensa un pò – di sorprendermi da sola, perchè non ricordavo di avere scritto quelle cose…:Pil mio blog non è un diario, direi di no…qualche riflessione c'è, suppongo spesso incomprensibile ai più perchè è un pò come se parlassi fra me e me…il più dele volte, ci sono cose – diciamo – volanti; pensieri e sugestioni varie che colgo qua e là, a seconda del momento…cmq, c'è molto di noi in ogni blog..si si:)

    Mi piace

  20. x Dorame: quali refusi? Forse ero così preso dalla lettura del commento che non li ho notati…Comunque è vero: anche io ero partito con il "desiderio di condivisione", cosa che ritengo importantissima, la scoperta di avere poi realizzato anche un diario… è venuta in pratica solo recentemente x infinitisogni: Grazie Sì, ho già "conosciuto" Chopy

    Mi piace

  21. Nel mio blog vi sono le mie passioni.Queste stanno aumentando…Andrò a rileggere i miei primi post.Mi hai dato una brillante e profonda idea.Vieni ad "assaporare" il mio dono anche per te nel mio blog!A presto, amico mio.:-)Aura

    Mi piace

  22. Ti seguo da tantissimo tempo, Wolf, è sempre un piacere leggere i tuoi post, e spero che tu rimarrai almeno altri quattro anni ma… perché porre limiti alla Provvidenza?Io leggo raramente i miei post passati ma è difficile che mi commmuova perché sono post "letterari"- aforismi, racconti , poesie, giochi di parole ecc. – e c'è poco di personale nel senso che sono lontani da un diario.

    Mi piace

  23. In linea di massima, Happy, anche i miei post non sono un vero e proprio diario, tuttavia spesso gli argomenti di cui ho parlato hanno avuto attinenza con il periodo che stavo vivendo, cosi che rileggerli e' sufficiente per farmi tornare a mente proprio quel particolare momento…Grazie cara, un abbraccio

    Mi piace

  24. Provo emozioni contraddittorie,nel senso che, a volte, sono tali i cambiamenti che ho dovuto affrontare-apportare che,anche su distanze relativamente brevi,mi sembra di osservare un paesaggio interiore che mi risulta totalmente sconosciuto,altre volte,invece,nonostante i mutamenti,riesco a cogliere ancora,quel sotterraneo filo rosso che mi accompagna da sempre e (posso usare questa formula???!!!???) mi accompagnerà "per sempre"…………….Colgo l'occasione per augyrare a te e a micioskis,una serena primavera la Pasqua,no,…quella………vorrei che venisse cancellata..e forse..non sono la sola…..http://laverabestia.org/ cliccare sula video "la Pasqua" cristiana…..

    Mi piace

  25. x Azalea: ahah curiosa come sei (in senso positivo, naturalmente) non credo avrai mai difficolta' su cosa scrivere! x Orchis: immagino il contenuto del link che segnali… Vero, vero quel che scrivi: il fatto e' su certi aspetti cambiamo, su altri rimaniamo invece piuttosto fedeli…Un caro abbraccio!

    Mi piace

  26. Anche il mio blog doveva essere un diario, invece nemmeno il mio ha seguito questa regola.Però è bello così ogni blog diverso, e sicuramente con qualcosa di noi originale e particolare.Continua così. un abbraccio a te ^_^

    Mi piace

  27. x Raggio: oh! E' molto semplice apparentemente Ci si stende schiena a terra, gambe leggermente aperte (diciamo talloni a livello dell'anca) e mani poggiate sul pavimento con braccia distese a 10 – 20 cm dal corpo, se ce la fai con le palme verso l'alto (io non riesco e le tengo verso il pavimento). Mento leggermente "rientrato" (per distendere la nuca). Poi tutto sta nel riuscire a distendersi, il respiro e l'attenzione sulle varie parti del corpo possono aiutare x Dolcelei: bé, sono d'accordo Meglio la "libertà di pensiero" che il dover seguire strettamente la regola del "diario"

    Mi piace

  28.  Si mi emoziono molto ,perchè anche non volendomi sono accorta che ci sono i miei stati d'animodei vari periodiè poi mi sono accorta che essendo autodidatta sono migliorata nel gestirlo ,ma soprattuttomi emoziono per gli amici che ho trovato e non ti nascondoche a volte leggere il vostro affetto qualche lacrimuccia l'ho ascigata Ciao Francesco ne approffito per dirti Grazie di essermi AMICO

    Mi piace

  29. x Azalea: eheheh ma e' buona cosa essere curiosi, eh! x Katia: grazie a te cara, per il tuo bel commento Non ti nascondo che, ad esempio, la chiusura di blog-amici, alcuni dei quali mai avrei pensato avrebbero chiuso, mi provoca molta tristezza Un abbraccio!

    Mi piace

  30. Credo che di per se' non sia un bene o un male, dipendo con lo spirito con cui viene fatto Se serve solo a fare un tuffo nella malinconia, ad esempio, allora e' meglio evitarlo; se invece si riesce a mantenere uno spirito costruttivo, magari riconoscendo i progressi fatti, oppure la capacita' di aver superato momenti difficili, puo' essere di indubbia utilita'

    Mi piace

  31. Mentre leggevo questo post, ho sorriso al pensiero che tu a cui non piace vivere di ricordi, poi ti scopri di aver conservato i testi dal 2007 .Invece a me accade che leggendo dei testi passati, mi accordo di essere cresciuta. Ho imparato perfino a camminare .In fine, ti ringrazio di condividere con tutti noi i tuoi pensieri ed emozioni. E' bello, perché ci scopriamo che in fondo poi non siamo tanto diversi gli uni dagli altri, anche se ognuno di noi è unico e speciale, proprio lo sei anche tu Wolfghost!Grazie e a presto!Rondine

    Mi piace

  32. Bé, Rondine, in fondo scrivo sempre che la condivisione è la cosa più positiva di Internet e dei blog in particolare, quindi non potrei evitarla Comunque, per come ho impostato il blog, non avrebbe avuto senso cancellare i post vecchi: l'idea era di creare una specie di raccolta di pensieri, indipendentemente dalla data in cui sono stati scritti. Per questo ho messo la "lista degli argomenti" al posto di quella usualmente riservata ai link Grazie e a presto!

    Mi piace

  33. Caro Francesco, grazie per le tue visite…come vedi anch'io sono qui a leggerti. Oggi per me è una giornata strana, infatti mi sto dedicando ai numeri…in particolar modo al 137. Tu ne conosci il significato?Si potrebbe leggere 1, 3, 7 oppure nella somma totale 11 che significa forza ed energia, (astrologicamente è Marte) ed applicarlo sia a fatti già vissuti o ancora da venire…che ne dici? in linguaggio spirituale o cabalistico o semplicemente numerico?Oh Dio, vai a fondo di una cosa e se ne presentano altre…non si finisce mai! Comunque resta il fatto che nel suo complesso la decifrazione numerica è piuttosto complicata…ma di grande impatto emotivo.Ma a parte ciò, che fai e che fanno i tuoi mici? Mi manca moltissimo il mio Mucimuci…ciaoe perciò ritorno al mio 137 misterioso…Fer/

    Mi piace

  34. Cara Fer, se devo essere sincero la numerologia e' una delle pratiche esoteriche nelle quali credo meno… Pero' e' affascinante leggerne, soprattutto quando e' spiegata bene, e sono certo che te ne sei in grado I mici purtroppo non sono con me, io sono a Merano per Pasqua, loro sono rimasti a casa… ma domani me li riabbraccio tutti!

    Mi piace

  35. Quando ho iniziato il mio, stavo attraversando un brutto periodo, da poco avevo saputo che mio marito aveva un cancro.
    In tutta quella amarezza, c’era però una nipotina in arrivo e nonostante il dolore, lei era quel raggio di sole che veniva a scaldare i nostri cuori.
    E’ così che ho iniziato il mio diario, perchè un giorno lei, posa trovare i momenti trascorsi insieme, il ricordo del nonno forse sbiadirà, ma da grande potrà ritrovare ogni attimo tra le pagine del blog.

    Mi piace

    • Accidenti… credo che per lei avra’ un grandissimo valore questo, anche se forse le occorrera’ tempo per capirlo fino in fondo. Io sono sempre stato uno che non si e’ mai guardato indietro, ma adesso che non posso piu’ chiedere ai miei genitori e che so che cio’ che mi manca mi manchera’ per sempre (anche informazioni banali, come il luogo dove si trova la prima casa in campagna della mia infanzia), mi dispiace di non avere nulla di piu’ sul mio passato…
      Spero percio’ che il tuo blog abbia vita lunga e che la tua nipotina abbia, un domani, tempo e desiderio di leggerlo 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...