Paracelso e effetto placebo

ParacelsoIl potere di una fervida fantasia
e’ la componente principale
di ogni operazione di magia.

P
ARACELSO


Il potere della mente mi ha sempre affascinato. Credo che essa sia la prima causa di fatti apparentemente inspiegabili. Credo che i miracoli avvengano almeno per suo tramite, se non per sua unica causa.
Credo che l’intera magia, seppure utilizzante scenografici riti, nasca sempre e solo dalla mente.
Questo voleva dire Paracelso: non e’ tanto il rito in se’ a funzionare, quanto la suggestione che la mente da esso trae, scatenando poi la reazione che l’antico alchimista cercava.
Anche la preghiera e l’evocazione probabilmente non funzionano tanto per intercessione del santo pregato o dell’entita’ evocata ma perche’ permettono alla mente di attingere a fonti recondite di "potere" alle quali normalmente non accede. Ovviamente e’ solo una mia opinione.

L’effetto placebo e’ uno di questi fenomeni davvero incredibili, a pensarci. Spesso penso alla grande superficialita’ con cui esso viene bollato, come a sminuire l’importanza dei risultati che esso crea. E’ proprio l’opposto invece: capire che un effetto che si riteneva poter essere dato da un potente farmaco, sia invece opera di una mente che "crede" di averlo assunto e pertanto si attiva per suggestione… e’ stupefacente.

A volte mi chiedo se davvero non saremmo in grado di operare miracoli anche noi, se solo lo credessimo possibile nel nostro intimo.

mano luce

Annunci

0 pensieri su “Paracelso e effetto placebo

  1. Ciao Wolf!!! Quanto tempo!!! Come stai?…Certo che siamo in grado di operare miracoli!!! Tutti noi lo siamo, eccome!!! Solo che siamo ingabbiati dalla nostra mente…ed è qui che sono in disaccordo con te…la mente è condizionata dall’esterno e da tutti gli imput che ci sono stati incastonati nella nostra testa da migliaia di anni, perchè ci hanno fatto voluto credere e fanno tutt’ora che la realtà è quello che vediamo, che tocchiamo, che ascoltiamo e che l’uomo terrestre è al di sopra di tutti gli altri esseri viventi……FALSO!!! Siamo tutti terrestri dalla puntina di un seme di una pianta al più grande mammifero esistente sulla terra!!!
    Dobbiamo solo scoprire chi davvero siamo e scoprire che siamo un tutt’uno con l’Universo, quando riusciremo a piangere dalla commozione solo guardando la luna, le stelle e sentirle come nostre sorelle….e vedere e agire soltanto e unicamente con la forza e la volontà dell’amore (che non è nella mente!!!)…allora si che i miracoli non si conterebbero sulle dita della mano, perchè sarebbero tanti, tantissimi, saremmo inondati…e quando l’avremmo “sentito” non “capito” diremmo…..”Certo che eravamo proprio stupidi….avevamo dentro di noi questa grande forza…e non lo sapevamo!!!”
    Ciaoooooooooooooo grande Wolf!!!
    glitter-graphics.com

    Mi piace

  2. x iovolevo: belle e costruttive parole, concordo 🙂 Poi, quanto siano possibili i miracoli… questo non lo so 🙂

    x Anna: ciao Anna, buona giornata anche a te! 😉

    x Lianne: in effetti non so gli altri… ma per quanto mi riguarda la mente umana (e non solo ;)) non smette mai di affascinarmi 🙂
    A presto 🙂

    Mi piace

  3. x Ronto: non mi puoi vedere, ma… ho allargato le braccia 😀 come a dire “Chissa’!?” 🙂 Sai che ho sempre ammirato la tua fede, io non so se davvero siamo un tutt’uno con l’universo, certamente pero’ ne siamo parte e, forse, capendone le “leggi” che lo regolano… possiamo trarne vantaggi inaspettati 🙂
    Grazie, un abbraccione! 🙂

    Mi piace

  4. Se pensi a quelle forme di yoga che permettono di rallentare i battiti e il respiro… è già un potere grande della mente, ma fermiamoci qui non sconfiniamo dove non è possibile …
    Ciao e più terrenamente…

    Mi piace

  5. al’università feci un esame su di lui e mi rimase impresso questo:”A ucciderlo più che la sua passione per l’alcool fu la delusione di aver incontrato una platea di menti ottuse tra i grandi dottori e i grandi sapienti dell’epoca”. Aggiungo oggi è cambiato qualcosa?

    Mi piace

  6. x polveremagica: ciao e benvenuta 🙂
    Sono d’accordo, naturalmente. Anche se il punto e’… capire quanto quella magia puo’ andare lontano… 🙂

    x tamango: il punto e’ capire cosa e’ possibile e cosa non lo e’… E se tra, poniamo, trent’anni, ti rendessi conto che grazie alla tua mente avresti potuto vivere molto piu’ intensamente… ma ti sei limitata da sola… ? 🙂 Certo, non c’e’ un’eta’ limite oltre la quale non vale piu’ la pena di capire, ma… diciamo che mi piacerebbe essere ancora in vita, ecco! 😀
    Certo… se poi mi manda la tipa della foto ad allietarmi il martedi’ notte… certamente stasera soprassiedero’ sul problema! 😀

    Mi piace

  7. x goodnight: si, si, calza con il personaggio 🙂 Pare fosse anche un tantino… presuntuoso, di fatto si scagliava spesso contro i dottori del suo tempo rei di non capire niente! 😀
    No, in fondo non e’ cambiato molto… forse oggi c’e’ un pizzico piu’ di permissivismo, ma di solito e’ solo perche’ qualcuno ha scoperto che si puo’ lucrare anche su questo.
    Basta vedere i prezzi dei rimedi omeopatici :-/

    x Anna: buonanotte a te Anna! Un bacione :*

    Mi piace

  8. Sono assolutamente d’accordo con te sui poteri della mente. Ne usiamo solo una minima parte, se non ci distruggiamo estinguendoci prima, forse, nei millenni futuri, pare che potremmo arrivare ad usarli tutti.

    Mi piace

  9. x ilmiomaestro: anche perche’ manca un’educazione al corretto uso della mente. Chissa’… la conoscenza e la gestione degli stati d’animo sarebbe molto piu’ utile di tante materie insegnate nelle scuole…
    Abbraccio 🙂

    x Grizabella: ahahah rido… ma in effetti l’ipotesi di autodistruggerci prima di arrivarci, non e’ uno scherzo 😉

    Mi piace

  10. x anne: aggiungo che ci sono stati anche casi di persone morenti che sono apparse, nei momenti del decesso, a parenti o amici lontani, come a voler dare un ultimo saluto. Forse perche’ in quei momenti il controllo della razionalita’ viene meno?
    E’ successo anchea me…

    Mi piace

  11. Per esempio la mente, se coivolta in un processo di auto-coinvolgimento (scusa il gioco di parole), è davvero capace di mettere il motore dell’intero organismo ai massimi regimi. Parlo dell’adrenalina, per esempio. Ecco io faccio un uso smodato di tabacco e alcool, ahimè. Ma ho scoperto proprio ieri che queste sostanze non mi “tirano su”, affatto. Non mi “eccitano” nemmeno, come insiste a recitare la letteratura sulle droghe. No. E’ SOLO la MENTE che può ECCITARTI. Che poi si tratta, a livello chimico, di adrenalina pura. Ieri ho scoperto che l’adrenalina, cioè la mente, fa davvero quello che vuole, quando vuole, se TU lo vuoi. Alè. Grazie dei tuoi post sempre stimolanti. Ti meriti questo diluvio di commenti ! Ciao

    Mi piace

  12. I commenti sembrano tanti perche’ al momento scrivo pochi post che rimangono percio’ tanti giorni 😀

    Di solito le “droghe” tirano su per qualche istante, ma poi lo si paga a caro prezzo. L’unico modo per “stare su” costantemente… e’ proprio quello che dici tu: la mente 🙂

    Mi piace

  13. Sono completamente convinta anche io che la mente abbia un potere grandissimo su tutto ciò che ci circonda…in India si dice che siamo rivestiti di un corpo sottile composto da mente, intelligenza, e falso ego…convinzione di essere ciò che non siamo…e che tutte queste tre energie sottili agiscono in modo profondo nella nostra vita….la mente ha una potenza illimitata….bellissimo post…veramente è da qualche giorno che vengo a leggerti e li trovo interessanti tutti. ciao un abbraccio.

    Mi piace

  14. x Anna: eheheh carina l’idea… del “bacio” 🙂

    x minnymouse: carinissimo il tuo nickname 😉 Benvenuta sul mio blog 🙂
    Grazie per i complimenti 🙂
    Non so purtroppo se davvero la potenza della mente sia illimitata, ma certamente e’ molto grande 🙂
    Infatti e’ proprio per questo che e’ indispensabile ben direzionarla 😉
    Abbraccio restituito 🙂

    Mi piace

  15. x Elena: secondo me e’ questione di terminologia 🙂 Il “cuore” per me fa parte integrante della mente, anzi ne e’ la sua parte piu’ preziosa 🙂

    x Sabina: ciao Sabina, un benvenuto anche per te 🙂
    Certamente cambiamo attraverso l’immaginazione, questo e’ indubbio. Di fatto cambiamo sempre: i nostri pensieri creano i nostri stati d’animo, i nostri stati d’animo hanno certamente un impatto sul nostro corpo.
    Per questo una corretta “igiene mentale” e’, se non indispensabile, di grande aiuto nel mantenerci sani 🙂

    Mi piace

  16. A volte mi chiedo se davvero non saremmo in grado di operare miracoli anche noi, se solo lo credessimo possibile nel nostro intimo.

    Sono dell’idea che l’essere umano, o almeno una grossissima parte, utilizzi una piccoliiissima percentuale delle proprie capacità.
    La mente è uno strumento tremendo e fantastico, letale e meraviglioso.. e noi?
    Non lo sappiamo.
    Viviamo come tanti bambini bendati in un labirinto pieno di spigoli.. quando potremmo essere noi a controllare gli eventi, come con l’effetto placebo, ma in modi anche più “estremi”.
    Serve alta conoscenza e sacrificio, ma è possibile.
    In noi c’è il divino.

    Mi piace

  17. E’ il mezzo ma spesso “mente” per esempio quando ti porta dove il cuore non vuole andare e succede amico mio, succede molto spesso. Ma questo tuo post è chiaramente l’esempio perfetto di come la mente possa seguire il cuore 😉 ciao tesoro 🙂
    Ele

    Mi piace

  18. x Anna: eheh grazie 😉 Baci resi :*

    x Aliseys: be’, tu sei davvero molto possibilista… io qualche dubbio sul fatto che dei limiti ci siano, invece ce l’ho 🙂 Ma sono convinto anche io che la nostra mente possa molto 🙂

    x Ele: e’ solo un post, cara Ele, nella vita reale e’ piu’ difficile… o almeno lo e; stato in passato 🙂
    Un abbraccio

    Mi piace

  19. Questo post mi fa pensare che chi lo scrive probabilmente ha una mente con con grandi capacita’ …purtroppo non a tutti ci e’ data l’oportunita’ di elevarci tanto da utilizzare la totalita’ della propria materia grigia …

    Mi piace

  20. sn d accordo per quanto riguarda il potere della mente!!!per quanto riguarda l effetto placebo nn saprei nel senso che mi piacerebbe che qc lo sperimentasse(a mia insaputa!) su di me!!conosci sicuramente milton erickson…mi piacerebbe che dedicassi un post a lui…grazie

    Mi piace

  21. x anne: ma io ti credo, per questo vorrei sapere di piu’… se possibile, ovviamente 🙂

    x belllissima: alle 21:10? %-) Mi hai preso per una gallina? eheheh
    Dolce notte a te! 🙂

    x sabina: ahahah be’… sperimentare il placebo avvisando il paziente sarebbe paradossale! 😀
    Be’, lui e’ stato un grande, ma a parte un pochetto di Freud e Jung, ero attratto dalle tecniche un po’ piu’ moderne, che poi… hanno pescato tanto da Erickson 🙂

    Mi piace

  22. “Se aveste fede come il granello di senape, direste a queste montagne di spostarsi” Forse non sono le parole esatte, forse le ho mescolato, ma credo che il senso del post sia, che sì la mente è un’arma potente nelle mani dell’uomo, ma deve essere educata da “buoni maestri” che incanalino le energie, verso le opere di bontà, compassione, gioia.Credo che solo così la mente può generare appieno quelle positività, che albergano in ognuno. Non credo che l’uomo si cattivo di … default. Le occasioni, i bivi della vita, fanno propendere verso l’una o l’altra strada. Se ti accompagni al saggio, qualche cosa di lui ti rimarrà e potrai tramandarla, filtrata anche dalla tua esperienza a chi ti sarà compagno di vita. L’effetto placebo è assumere fortemente la coscenza che quello, per quel momento, è il meglio per noi.
    Così da spostare, foss’anche per un istante, la montagna che ci opprime.
    CapeH

    Mi piace

  23. In effetti stavo per chiudere il post con un’altra frase del vangelo (“voi potete fare le stesse cose che faccio io, e cose ancora piu’ grandi”) ma poi ho preferito evitarlo per mantenere il post ad un profilo non troppo alto 😉
    Sai… credo che il “trucco” sia capire come funzionano le energie che regolano l’universo, il che in fondo e’ un modo di vedere e percepire la spiritualita’. Un tempo mi piaceva dire che “perfino Dio, per agire nel mondo, si serve della sua chimica”, come a significare che non trovo nulla di strano nell’accostamento tra “regole che vigono nell’universo” e Dio.
    Sempreche’ vi sia differenza tra universo e Dio 🙂
    Ciao caro 🙂

    Mi piace

  24. Commento andato perso durante il trasferimento da Splinder e mia risposta:

    # Nimiel78 26 Gennaio 2009 – 18:45
    La mente può molto più di quanto immaginiamo.
    E sul fatto che essa possa operare sulla realtà ci hanno riflettuto in molti, delle più svariate discipline.
    Sempre interessante leggerti, per scoprire cose nuove o ritrovare pensieri anche propri 🙂

    # Wolfghost 26 Gennaio 2009 – 23:51
    si’, indubbiamente raramente scopro qualcosa “di nuovo”, di solito ripropongo, con mie parole (ma nemmeno sempre, visto che a volte pubblico scritti di altri), concetti gia’ conosciuti 🙂
    Di solito, non sempre 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...