Massime storiche: guidare con il freno tirato ;-)

UfficioOrmai parecchi anni fa’, avevo un capo ufficio che per svariati motivi non era molto ben voluto. Quello principale era che, oltre a fare tanto straordinario lui stesso (ognuno è libero di far quel che vuole), dava per scontato che lo facessero anche i dipendenti 😉
Dopo le 17:30, nel timore di essere bloccata, la gente sceglieva – come dire? – “strade alternative” per uscire senza farsi vedere da lui 😛
Il mio record furono le due e mezza notturne ma ci fu anche chi si fece in ufficio tutta la notte, compreso un tipo, piccolo, grassoccio e calvo, che, sorpreso a lavorare al PC la notte di Natale da una guardia giurata (insospettita dal rumore di dita che battevano frenetiche sulla tastiera), si meritò l’appellativo di Gesù Bambino 😀
Comunque questo capo era anche una persona molto riflessiva e intelligente, e ogni tanto se ne usciva con massime memorabili che ricordo ancora adesso 🙂
Una di queste recitava “Ricordati che è proprio quando si avrebbe voglia di premere sul freno che è il momento di spingere sull’acceleratore” 😐
ufficioBé… credo che, metaforicamente parlando (non fatelo mentre guidate veramente), avesse proprio ragione: spesso facciamo più fatica a “guidare con il freno tirato”, perché abbiamo deciso che ciò che stiamo facendo non ci piace e lo facciamo perciò controvoglia, che a decidere di buttarci nell’impresa anima e cuore.
Spesso, non solo faremmo prima, avendo più tempo ed energie da dedicare al tempo libero, ma potremmo anche scoprire che in fondo portare a termine quel compito o svolgere quella mansione, può anche essere fonte di notevole soddisfazione 😉

Oddio… non ditemi che adesso sto parlando come un dirigente o un genitore! 😮

54 pensieri su “Massime storiche: guidare con il freno tirato ;-)

  1. x anne: eheheh lo chiedi per via delle gambe posate sulla scrivania? 😀 No, in realta’ no, ma la foto ci stava bene 😀
    Ciao cara 🙂

    x azalea: eh, infatti il dubbio e’ venuto anche a me, come leggi nel finale 😀
    Pero’… che avesse senso l’avevo capito presto… Sai, una di quelle cose che sai essere cosi’ ma… ti pesano ugualmente! ;D

    "Mi piace"

  2. domani è sabato…e mi aspettano 9 ore al supermercato…devo riflettere sul tuo post!!! ;)!
    Ciaoooo, Taenia
    p.s. da noi gli straordinari non sono permessi, grazie a Dio…ops, grazie alla crisi…! :(!

    "Mi piace"

  3. Assolutamente d’accordo 😉 Lo pensavo anche mentre lo scrivevo, ma contestualizzare l’avrebbe reso troppo pesante 🙂
    Diciamo che… chi ha orecchie per intendere… intendera’! 😉

    "Mi piace"

  4. ho scoperto appena il tuo blog leggendo i commenti da m.loto .ho trovato molta sintonia nel tuo commento con ciò che penso io riguardo al post .
    sto sbircianodo qua e mi ritrovo in tante situazioni. ci ripasserò senz’altro.
    lucesulmare

    "Mi piace"

  5. x Gio e morellina: è mia opinione che nessun lavoro di per sé è un supplizio, se lo è, è perché in un certo senso siamo noi che abbiamo deciso che così sia. Tuttavia… è buona cosa cercare sempre di migliorarsi, di trovare il lavoro che davvero vorremmo avere 🙂
    Fare in modo che ciò che stiamo facendo ci piaccia non vuol dire non cercare di migliorare comunque la nostra posizione 🙂

    x Lianne: ci mancherebbe! Certo che puoi! 🙂 Sereno fine settimana anche a te, Lianne! 🙂

    "Mi piace"

  6. Semplificando al massimo, meglio metterci impegno nel fare quel che SI DEVE fare che doverlo fare lo stesso ma di malavoglia.O no?
    Quasi lapalissiano ;))
    Ormai mi riesce sì e no di passar di qui una volta a settimana, ma i miei occhietti appunto già al pc ci stanno tutto il giorno per lavoro, bisognerebbe andassero in vacanza almeno terminato il dovere…
    Un bacione e il buon vecchio ululato di empatia, caro Wolf.

    "Mi piace"

  7. Strepitoso..il motto
    lo vederei bene all’uscita auto clienti in una concessionaria con annesso sfasciacarrozze 🙂
    Ma anche le “strade alternative” non sono da meno,… aprono scenari da “fuga da Alcatraz” 🙂
    ciao.

    "Mi piace"

  8. x kat: eheheh e pensa che io del dirigente ho poco o niente! 😉
    Le mie vacanze sono ancora lontane, ma se le tue sono a tiro… che siano delle splendide vacanze! 😉

    x azalea: ma no, che “permaloso”, te l’ho scritto apposta ;D

    x zerodigit: ahahah ma infatti ho specificato che bisogna prenderlo come metafora e non sul serio! ;D
    Ciao caro 🙂

    "Mi piace"

  9. x ines: ahahah be’, cio’ mi preoccupa… 😀

    x azalea: eheheh ha proprio ragione Garfield! 😉
    Buona settimana, cara 🙂

    x Anna: grazie 🙂 Spero sara’ un buon lunedi’ anche per te 🙂

    "Mi piace"

  10. x ines: No, è più complesso 🙂 Diciamo che non ero d’accordo con le idee di mio padre 😉 e poi non credo sarei adatto per questo ruolo 😀

    x Anna: grazie Anni, sogni belli anche per te 😉

    "Mi piace"

  11. Al di là delle considerazioni positive, sull’applicarsi bene nel lavoro che uno svolge, giusto per trarre le soddisfazioni personali, che nessun altro ti riconoscerebbe; mi vien da pensare però, giusto per battuta: ma té ti droghi e male per di più :-)))

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...