Progetto Paradise – Parte I: l’arrivo.

BrokerErano passati diversi mesi ormai da quando l’incidente aveva cambiato la vita di William. Fino a quel momento era stato un brillante broker, uno che in borsa non sbagliava mai una previsione suscitando ammirazione e invidia nei colleghi. Poi, dopo qualche bicchiere di troppo, la corsa con la sua Porsche, una stupida sfida con un amico al volante di una Maserati, lo schianto… un buco incolmabile nei ricordi.
Il risveglio al Paradise Hospital…

"Sono… morto, dottore… vero?"
"Le sembra di essere morto?"
William guardo’ il dottore a fianco del suo letto, con quel camice senza una piega, le infermiere, belle e vestite di una divisa esageratamente corta, due tizi in perfetto abito scuro, esattamente come si era sempre immaginato dover vestire un agente dell’agenzia. Puoi si guardo’ le mani, mosse le dita ad una ad una, si drizzo’ meglio sul letto, stiro’ le gambe, respiro’ profondamente…
"No… non mi sembra…"
"Benvenuto, William. Spero si trovera’ bene…"
Il dottore e le infermiere lasciarono la stanza.

"Deve firmare qui" disse uno dei due agenti porgendogli un foglio, "poi sara’ libero di andare".
"Nel libretto trovera’ tutto, il suo indirizzo, la descrizione del posto, i numeri da contattare in caso di necessita’, per supporto psicologico o domande tecniche." aggiunse l’altro.
William firmo’.
L’agente sorrise. "Benvenuto, signor William. Siamo certi che si trovera’ bene qui. Noi non lasciamo niente al caso".
Si… conosceva bene quello slogan.
Mentre gli agenti uscivano, William guardo’ la finestra. Un bellissimo panorama, il sole alto, verdi prati, bellissimi fiori bianchi, uccellini che svolazzavano leggiadri qua e la’ cinguettando.
"mmm… si, sembra un bel posto…"

Trascorse il pomeriggio senza allontanarsi dal parco dell’ospedale, voleva essere sicuro di aver capito bene tutte indicazioni e le regole del libretto prima di tuffarsi a Paradise City. Decise che avrebbe prima fatto un salto nella sua nuova casa, anche se sapeva bene cosa avrebbe trovato, aveva scelto con cura tutto cio’ che la riguardava: il posto, in mezzo al verde con un ampio giardino, l’arredamento, gli accessori. Sapeva che tipo di vicini di casa avrebbe avuto, o almeno sperava che l’agenzia avesse seguito le sue indicazioni. Non voleva gente chiassosa, voleva vicini discreti… stavolta. Certo, avrebbe altrimenti sporto reclamo ma, anche in caso di successo, prima che la richiesta venisse analizzata e la possibile soluzione studiata, sarebbe passato troppo tempo. Una rottura per uno come lui che aveva ottenuto sempre tutto e subito. Ma quel posto… chissa’ se anche li’ avrebbe avuto lo stesso successo…. Per la serata scelse invece il "Beyond the third star", un locale notturno che secondo la guida contenuta nel libretto prometteva una rapida socializzazione.
Guardo’ l’orologio, erano le 19:58, il sole stava scendendo dietro l’orizzonte… un tramonto mozzafiato, neanche una nuvoletta… D’altronde non era passata una nuvola in tutta la giornata. Ma William non lo trovo’ strano.
Dopo pochi minuti, fu la luna a splendere alta.
[continua]

BLUEMOON

Annunci

0 pensieri su “Progetto Paradise – Parte I: l’arrivo.

  1. x Anna: qualche breve racconto l’avevo gia’ scritto, sia qui che altrove 🙂 Ne ho un paio di altri in testa, magari li alternero’ con gli altri post 🙂
    Ciao cara, bacione :*

    x Laura: grazie cara Laura 🙂 Sui miciotti ti ho risposto nel post precedente 😉
    Abbraccio!

    x anne: per quello che ho in mente lo scrittore al quale – mooooolto nel mio piccolo – potrei pensare… non e’ King, ma non ti dico altro 😉

    x danj: ahahah tranquilla! Buon fine settimana anche a te 🙂

    Mi piace

  2. x Griza: no, erano solo molto sexy! ahahah

    x Morellina: consapevolmente non sono partito da un libro o un film, ma mentre lo scrivevo mi rendevo conto di somiglianze qua e la’, d’altronde non e’ facile non incrociare, perfino casualmente, alcuna delle strade gia’ battute. Ma… il finale… e’ originale-garantito! 😀
    Bacione :*

    x anne: mi vendico per tutte le volte che hai fatto restare curioso me! eheheh ;D

    x jouy: il commento appena scritto a Morellina puo’ andare bene anche per te, dagli un’occhiata 😉

    Mi piace

  3. x Glicine: contento che ti piacciano, Gio 🙂 Grazie e buon fine settimana anche a te 😉

    x buchineri: infatti non sono uno scrittore, sono solo uno che ogni tanto scrive! ahahah 😀
    Bacione restituito :*

    Mi piace

  4. x pallyna: ehila’! Ciao 🙂 Un commento… promettente, credo tu sia in un bel periodo. Sbaglio? 🙂
    Poi vengo a verificare sul tuo blog 🙂

    x Rossana: ahahah non sono ne’ l’uno ne’ l’altro! Grazie, comunque 🙂
    Un abbraccio!

    Mi piace

  5. Lo aspetto anch’io, non ricordo minimamente la trama di quel film…città trappola in un contesto razzistico.

    Ho un’idea intuitiva per come potresti costruirla. Ti dirò poi….senza barare. Ciao

    Mi piace

  6. x annaxs: seguimi e lo saprai! 😀
    Buon weekend cara 🙂

    x jouy: il razzismo non c’entra… 😉
    Saro’ curioso di conoscere come saresti andata avanti tu 🙂 Ok, me lo farai sapere…

    Mi piace

  7. Avvincente… e curioso!
    Memore da una sorta di “incontro ravvicinato”… mi chiedo dove Thanatos si celi…
    O forse, sublime dispetto di una Mente arcana… tendo a condividere il senso di immortalità che lega la trinità Anima/Spirito/Mente…
    Si fa interessante, mi lascerò trascinare nella tua fantasia, sperando di non smarrire la retta via!
    Serenità, augurandoti un soave fine settimana
    :-)claudine

    Mi piace

  8. x buchineri: no dai, “molto bene” e’ davvero troppo! Ma lo sarebbe gia’ “bene”, e guarda che non e’ un modo di schermirmi, lo penso davvero! ahahah Se mi parli dei contenuti… e vabbe’, allora interessanti possono esserlo, anche se non certo tutti, ma la grammatica l’ho via via un po’ persa 🙂

    x ninfeaE: care Ele… creare curiosita’ e’ uno degli scopi delle… prime parti ;D

    x minny: grazie cara 🙂 Probabilmente il seguito lo scrivero’ domani e lo pubblichero’ in tarda serata 🙂
    Abbraccione e buona notte 🙂

    Mi piace

  9. x Violet: quando vuoi, sono qui 🙂
    … porti anche la cioccolata? 😀

    x Anna: buonanotte cara, bacione

    x claudine: oddio, no, speriamo che tu non la perda la retta via! Anche se a volte e’ una fortuna, eh! 😀
    buon weekend 🙂

    x capeH: Grazie caro 🙂 Come scrivevo a minny, credo domani in tarda serata 🙂 Buonanotte!

    Mi piace

  10. x dalloway: oddio, no! 😀 Il tipo descritto non mi assomiglia! 🙂
    Ti ringrazio, ma il mio Italiano e’ certamente andato via via alla deriva nel corso degli anni! 😀
    Bacio :*

    x daphnee: no, come scrivevo piu’ su, penso di scrivere la seconda parte stasera 🙂
    Buon fine settimana anche a te! 🙂

    Mi piace

  11. x tamango: grazie cara, buon fine settimana anche a te! 🙂

    x buchineri: Cioran e’ stato un mio mito 🙂 Pero’… e’ da leggere quando si e’ di buon umore! 😀
    Buon weekend, cara 🙂

    Mi piace

  12. …e qui ancora piove….
    e va bene…
    tra poco…usciamo…
    Wolf ripasserò a leggerti cn il tempo che meriti. Sn appena tornata a casa..e dp un turno di mattina…pesantuccio.
    Mi sn accorta ..d nn aver fatto il log-out (pasticcionaaa^_^)
    e così ho notato all’istante i tuoi 2 comm. Immaginavo che avresti apprezzato il post sul gatto.
    E x quanto riguarda il post precedente..nn credo ci sia + molto da dire. Il ns è un paese di CASINO..
    E RUMORE ESAGERATO…
    Un abbraccio e ri-GRAZIE

    Mi piace

  13. x Rossoscarlatto: come ho scritto anche da te (lo troverai), la poesia del gatto e’ molto carina ma… poco leggibile 😦
    Ok, a presto a presto allora 🙂
    Abbraccione reso 🙂

    x giuppersu: romanzo? No, sara’ solo un breve racconto, un altro paio di post penso 🙂
    Grazie 🙂

    x Sophia: ahahah tra poco mi metto a scrivere la seconda parte, prima una doccia pero’! Sono andato in palestra con il solito ritardo e non sono riuscita a farla li’! Interessante, vero? ahahah 😀
    Bacio :*

    Mi piace

  14. bene bene
    Il nostro “lupo” oltre che indagatore d’anime ora si presenta come scrittore…d’anime;))

    Bel racconto con personaggi e situazioni che promettono interessanti sviluppi

    Aspetto il seguito…per un’eventuale stroncatura, hi hi (scherzo)

    Complimenti

    bacio

    Mi piace

  15. x Sofia: uff! Fatto! Ovviamente, sul piu’ bello… avevo perso di nuovo tutto avendo scritto direttamente sull’editor di Splinder! Per fortuna avevo fatto una preview e ho potuto recuperare da li’ buona parte di quanto avevo scritto…

    x ilavi: ma avevo gia’ scritto qualcosa, ricordi? Guarda sotto “racconti del lupo”… c’e’ anche quello su cui ti avevo chiesto un parere “tecnico” sull’Italiano… rimpiango ancora adesso di averlo fatto! ahahah Scherzo, anzi i suggerimenti, dato che il mio Italiano si e’ davvero perso via via negli anni, e’ sempre ben accetto 🙂

    Mi piace

  16. x happy: ma come hai letto prima la seconda parte?? ahahah In effetti pero’… ha senso anche quello “stand-alone” 😀 Pero’ la prima parte e’ necessaria per capire il finale 😉

    x flame: avevo gia’ scritto qualche “racconto del lupo” 🙂 Pero’ in effetti erano sempre in un post solo…
    Sul “grande”… ne riparliamo! ahahah

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...