Un paio di giorni di stacco :-)

Dopo essere stati tre giorni (e due notti) al Rifugio Passo Sella, in Alto Adige più o meno di fronte alla Marmolada, ripartiamo giusto per un paio di giorni per Limone Piemonte, meta per noi molto più vicina e adatta ad una vacanzina mordi e fuggi 🙂 Non so se lì c’è connessione, per cui… io vi saluto adesso, poi magari ci si legge lo stesso! 😀

Vi lascio con poche foto dei giorni passati sulle Dolomiti 😉

Il nostro rifugio

Ansioso di partire

Tomino al passo marziale… davanti agli yak!

Panorama

Tom scalatore

Una traccia sulle Dolomiti

Annunci

34 pensieri su “Un paio di giorni di stacco :-)

  1. vi auguro una piacevole “vacanzina mordi e fuggi” a limone piemonte!
    tom-tomino è il vostro cane?
    è proprio simpatico… come te e tua moglie.

    grazie per le tue fotografie.
    regalano un po’ di fresco naturale.

    un saluto più che cordiale
    gelsobianco

    Mi piace

    • Esatto, “mordi e fuggi” 🙂 ma è stato piacevole lo stesso, l’agriturismo era molto carino e immerso nel verde, ottime camere (no TV e Internet ;-)) e la cena. Magari metterò qualche foto anche di questo piccolo viaggio.
      Grazie di aver scritto, tra l’altro… tu non hai un blog o un sito tuo, vero? Altrimenti metti l’indirizzo, così vengo a curiosare un po’ 🙂

      Mi piace

      • grazie per la tua così sollecita e carina risposta.

        no. per il momento, non ho un blog e neppure un sito.

        godo di ciò che lasci tu come altri blogger che considero validi.

        sono una viaggiatrice del web!

        un saluto molto cordiale
        gelsobianco

        Mi piace

      • Bé, purtroppo qua non è più così frequentato come un tempo, né io pubblico con frequenza, ma… chissà… a volte interventi come il tuo, completamente disinteressati perché non legati ad una controvisita su proprio blog (come a volte succede), danno lo sprone a tornare a pubblicare un poco più spesso. Chissà… 🙂
        Grazie e saluto ricambiato 🙂

        Mi piace

  2. a proposito della tua risposta, a me gentilmente inviata sopra, devo dirti che io ho sempre odiato il “do ut des”.

    amo leggere ciò che trovo in qualche blog ed esprimere il mio grazie ed il mio pensiero.

    un saluto caro
    gelso

    Mi piace

    • E’ il modo più saggio di comportarsi, per gli altri, ma soprattutto per sé stessi. Restare imprigionati in quel meccanismo puo’ far perdere molto al potere del… libero scambio, che resta il valore più grande del web. Ovviamente è diverso il concetto della curiosità e della gentilezza nel visitare – liberamente – i blog amici. La differenza puo’ sembrare sottile ma la puoi notare leggendo lo “spessore” dei commenti: chi va in un blog e lascia solo un saluto o un commento laconico che poco c’entra con il tema del post, significa che… in realtà non è molto interessato. Va da sé che nel web esistono post e articoli così insulsi da non meritare molto di più 😛 Ma non sono tra i miei amici 😉

      Mi piace

  3. mi sarei rifugiata volentieri anche io dal caldo asfissiante dei giorni passati
    ma come accade da sempre tutto passa
    e passa il tempo e ritorna ancora
    ed anche io…che non son morta e mi rivedo!!!!!
    un caro saluto di buon continuo di vacanza se ce ne sono ancora

    >Runa

    Mi piace

  4. Bellissime foto. Amo la montagna d’estate perché soffro il freddo. Quando le figlie erano piccole, trascorrevo 3 settimane ogni estate sulle alture del nostro Appenino.
    Da quando sono diventate grandi, non sono andata più, con grande mio rammarico.
    Ciaoooooooooooooo

    Mi piace

    • Bé, noi siamo andati anche per questo, soprattutto il secondo viaggio: per sfuggire almeno un paio di giorni alla calura che c’era qua 🙂 … e forse, anche se ora la temperatura è accettabile, era maglio se restavamo ancora qualche giorno 😉
      Ciao cara 🙂

      Mi piace

  5. Che fresco mi trasmettono le tue belle foto, ne avevo bisogno 😉 qui a Roma si frigge in strada, ho timore di sapere a quanti gradi siamo arrivati..
    Un saluto al “piccolo scalatore” che ha lasciato la sua firma li, e un bacio a te 🙂

    Mi piace

    • Per fortuna al nord le temperature, e soprattutto l’afa, si sono un po’ abbassate in questi ultimi giorni 🙂 Credo che adesso tocchi anche al centro e al sud 😉
      Grazie, un bacio anche per te 🙂

      Mi piace

  6. Buongiorno wolf
    Ti ringrazio per il doppio commento. Sono venuta qui a risponderti che la paura dell’abbandono non mi ha “abbandonato” più. Se continuerai a seguirmi nel mio racconto, si ripresentarà di nuovo in forma più grave all’età di nove anni. E’ deleterio perché porta la persona a vivere la vita in bilico…difficile da spiegare e difficile che gli altri capiscano.
    Buona giornata

    Mi piace

    • Oh sì! Fin troppo! 🙂 Pensa che persino in un sentiero lassù (invero parecchio frequentato), incrociando un cane di dimensioni decisamente più grosse l’ha aggredito beccandosi una botta di “Ma che cattiveria!!” dal padrone del cane stesso! 😐 😛

      Mi piace

  7. Che piacere rivedere queste cime, da ragazza me le facevo in ferrata, quando le ginocchia e la schiena me lo permettevano.
    Viste così, paiono inalterate… credo che lo siano davvero, o quasi: noi siamo così piccoli!!! Ciao

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...